Olimpia Colle – Fun Triathlon: Anatriello, storico piazzamento a Bardolino
22 Giu, 2015
Olimpia_Colle funthriatlon anatriello

Nella 31^ edizione, targata 2014, Giuseppe Anatriello con il Suo 56° posto assoluto (6° di categoria S4) aveva fatto gridare all’impresa.
Nel 2015 però l’atleta in forza alla Compagine Colligiana ha fatto ancora meglio…ha scritto una pagina di storia “senese” in terra Veneta, nella Gara delle Gare su distanza Olimpica (1500 metri nuoto, 40 km ciclismo e 10 km podismo): Il Triathlon Internazionale di Bardolino – 1550 gli atleti al via – tenutosi sabato 20 giugno 2015.
Per Anatriello prova equilibrata in tutte e tre le frazioni per una classifica finale che lo ha visto piazzarsi 35° assoluto e 1° di categoria S4.
Mai nessun atleta proveniente da Siena si era mai classificato così in alto in questa Competizione così importante e partecipata.
Parterre de Roi con Campioni Italiani, Europei e Mondiali a darsi battaglia nelle acque del Lago, sulle colline circostanti e sulle strade cittadine della ridente città veneta. Anatriello, con una prova di classe cristallina, ha conseguito un risultato di assoluto rilievo che ha inorgoglito Lui stesso e la Sua Società l’Olimpiacolle – Fun.
Molto positiva è stata la prova di tutti gli altri “Oranges” presenti alla Kermesse Internazionale, ben sei: Federico Alvino – all’esordio assoluto sulla distanza olimpica – si è piazzato 248° assoluto (28° di categoria S2), Paolo Olivieri – 336° assoluto (37° di categoria S2), Roberto Martellini 345° assoluto (63° di categoria M1), Emiliano Cencetti 635° assoluto (135° di categoria M1), Angelo Trani 696° assoluto (151° di categoria M1) e Simone Santini, anch’egli all’esordio assoluto sulla distanza olimpica, ha terminato in 1129^ posizione assoluta (221^ di categoria M2).
Risultati incoraggianti e numeri importanti per l’Olimpiacolle, piccolo gruppo che con il Suo classico colore Arancio ha dato un tocco vivace ad una località come Bardolino da sempre aperta alle esperienze sportive. Risultati e numeri che portano alla ribalta una realtà oramai non più emergente e che fanno ben sperare per i futuri impegni agonistici.