Offerta didattica dei musei scientifici senesi: 35 proposte per le scuole nell’edizione 2019/2020
13 Set, 2019
Festa Musei Scientifici_02_LQ

Trentacinque diverse proposte a carattere divulgativo, educativo e di orientamento agli studi universitari, realizzate dal personale che
opera nei musei del Sistema Museale di Ateneo (SIMUS) e della Fondazione Musei Senesi: è l’offerta didattica 2019/2020 del progetto “Escac -L’Educazione Scientifica per una Cittadinanza Attiva e Consapevole”.
Giunto con successo alla nona edizione, il progetto ha come obiettivo
principale il coinvolgimento e l’educazione dei giovani al variegato
mondo delle scienze, in maniera attiva e partecipata, attraverso una
stretta collaborazione tra realtà museale e istituzione scolastica.
La nuova offerta didattica dei musei scientifici senesi è stata
presentata ieri, 12 settembre, ai professori delle scuole primarie e
secondarie di I e II grado, presso il Museo Nazionale dell’Antartide, al
Complesso didattico del Laterino dell’Università di Siena.
Le scuole potranno aderire al progetto ESCAC fino al 1° ottobre 2019,
secondo le modalità riportate sul sito http://www.simus.unisi.it/it/servizi/escac/, dove è possibile anche
consultare tutte le proposte di questa edizione, che spaziano dal museo
anatomico all’erbario e all’orto botanico, dalle collezioni di
preistoria, archeologia classica e medievale al museo di scienze della
terra, passando per la collezione degli strumenti di fisica
all’osservatorio astronomico e al museo universitario di strumentaria
medica, dal museo di storia naturale al museo “Le energie del
territorio”, il centro di documentazione di Poggio imperiale e il museo nazionale dell’Antartide.