Prima pagina

Nuovo ribasso del titolo Mps nel giorno del Cda per l’aumento di capitale

Nuovo ribasso per il titolo Mps a Piazza Affari nella giornata del Consiglio di Amministrazione, chiamato a decidere le condizioni dell’aumento di capitale da 3 miliardi di euro. Il titolo, in calo da cinque sedute, ha perso il 3,05%, sui timori di un’operazione a forte sconto. Secondo le ultime indiscrezioni ci potrebbe essere un’ulteriore diluizione dei soci con l’ingresso a luglio da parte dello Stato italiano. Il CdA odierno è durato oltre 5 ore, c’è attesa per conoscere il prezzo stabilito dai consiglieri.

Il Consiglio di Amministrazione ha fissato le condizioni definitive dell’aumento di capitale in opzione, per massimi Euro 3 miliardi, deliberato dall’Assemblea di BMPS del 16 aprile 2015 (l’“Offerta”).

In particolare il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di emettere massime 2.558.256.930 azioni ordinarie BMPS di nuova emissione, senza indicazione del valore nominale, aventi le stesse caratteristiche delle azioni BMPS in circolazione, incluso il godimento regolare, da offrire in opzione ai soggetti titolari di azioni BMPS al prezzo di sottoscrizione pari a Euro 1,17 per ciascuna nuova azione BMPS, da imputarsi interamente a capitale, nel rapporto di 10 (dieci) azioni di nuova emissione BMPS per ciascuna azione BMPS posseduta.

Il controvalore massimo dell’Offerta sarà pertanto pari a Euro 2.993.160.608,10.

Il prezzo di sottoscrizione di Euro 1,17 per azione rappresenta uno sconto pari a circa il 38,9% rispetto al prezzo teorico ex diritto (c.d. Theoretical Ex Right Price – TERP) calcolato sulla base del prezzo ufficiale di chiusura di Borsa odierno.

Si ricorda che il calendario dell’Offerta prevede che i diritti di opzione, validi per la sottoscrizione di azioni BMPS di nuova emissione, saranno esercitabili a pena di decadenza dal 25 maggio 2015 al 12 giugno 2015, estremi inclusi. I diritti di opzione saranno inoltre negoziabili in Borsa dal 25 maggio 2015 al 8 giugno 2015, estremi inclusi.

I termini finali dell’Offerta saranno indicati in un supplemento al prospetto da pubblicarsi a seguito dell’approvazione da parte di CONSOB.

Inoltre, sulla base delle condizioni definitive dell’Offerta, il numero di azioni che saranno attribuite al Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) alla data del 1 luglio 2015 a titolo di interessi 2014 sui Nuovi Strumenti Finanziari sarà pari a n. 117.997.241, pari a circa il 4% del capitale sociale di BMPS assumendo la sottoscrizione integrale dell’Offerta.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena