Nuovo look per la palestra del Campansi, attrezzature moderne per la riabilitazione
29 Mar, 2018
palestra

Una palestra completamente rinnovata negli ambienti e con attrezzature all’avanguardia per la riabilitazione degli ospiti della struttura e non solo. E’ quella inaugurata mercoledì alla residenza sanitaria per anziani Campansi di Siena. A permettere il restyling del nuovo ambiente il contributo di International Inner Wheel Club di Siena e degli Economi e Bandieraie delle Contrade che hanno donato all’ Asp Città di Siena  una molteplicità di nuove attrezzature, frutto della generosità delle 50 socie di Inner Wheel e degli economi e delle bandieraie delle Contrade.

«Questa struttura è l’esempio concreto di cosa voglia dire fare sinergia – ha dichiarato il presidente Rossi durante la cerimonia di inaugurazione – grazie all’attaccamento di chi, Contrade e associazioni, dedica parte del proprio tempo a attività socioculturali e di beneficienza. Le cose più belle si fanno quando ci si mette insieme». E entro l’estate si spera possa realizzarsi un progetto più ampio: la palestra del Campansi farà parte del “modulo motorio” realizzato in collaborazione con Società della Salute e Asl per la riabilitazione anche di persone provenienti dall’esterno della struttura. «Saranno 8 i posti letto a disposizione per la riabilitazione di “traumatizzati”, anziani o meno, anche non residenti nella nostra struttura» ha annunciato il presidente Rossi.

Nella palestra sono presenti standing per la postura, parallele per la deambulazione, spalliere, attrezzature ad ultrasuoni, per la magnetoterapia e per la riabilitazione ergonomica (in parte donati da Inner Wheel).

Presente all’inaugurazione anche il sindaco di Siena Bruno Valentini che ha sottolineato l’importanza dell’avvio del “modulo motorio” al Campansi. «Fino ad ora chi necessitava di riabilitazione motoria era costretto ad andare in altre zone della provincia e anche fuori. Con l’avvio di questo progetto permetteremo a queste persone di curarsi in città». «L’inaugurazione di questa palestra – ha sottolineato il primo cittadino – è solo una tessera di un più ampio mosaico all’interno del percorso di ammodernamento di una struttura d’avanguardia e d’eccellenza come il Campansi che non teme la concorrenza di altre strutture, anche private, ed è pronta a rispondere alle esigenze di una società che sta cambiando con l’innalzamento della durata media della vita».

«Abbiamo contribuito con grande soddisfazione all’acquisto delle attrezzature per la palestra – ha aggiunto Teresa Sonnini, past – president di International Inner Wheel Club di Siena presente alla cerimonia insieme all’attuale presidente Viviana Gazzabin Bindi – L’obiettivo è che tutti coloro che usufruiranno di questa palestra possano venire qui non solo per fare ginnastica ma anche per divertirsi e trascorrere qualche ora di svago. Le donne di International Inner Wheel Club di Siena sono orgogliose di aver dato un pezzettino di loro al Campansi».

«Le Contrade sono da sempre vicine alle esigenze della città – ha ribadito Roberto Falchi, economo della Nobil Contrada del Bruco in rappresentanza di tutte le Contrade -. Sono orgoglioso della risposta dei contradaioli alla raccolta fondi per l’acquisto dell’elettrostimolatore».