Nuovo accordo tra Comune e Fondazione Mps: un altro passo avanti per la città
27 Mag, 2017
Guasconi, Bernardini, Valentini, Clarich

Una nuova convenzione tra Comune di Siena e Fondazione Mps è stata firmata dal Sindaco Bruno Valentini e dal Direttore Generale Davide Usai, alla presenza del Presidente di Fondazione Mps Marcello Clarich, del Direttore Amministrativo di Fondazione Mps Marco Forte e della Segretaria Generale del Comune Diodora Valerino.

L’accordo originario dell’ottobre 2016 prevedeva il sostegno da parte della Fondazione Mps ai programmi e progetti del Comune mediante lo strumento del “distacco” a tempo parziale di personale per attività di supporto tecnico e amministrativo di alto profilo, senza alcun onere per l’ente pubblico. Alla luce dei positivi risultati raggiunti in questa forma sperimentale di supporto all’attività del Comune, che permette tra l’altro anche un ulteriore arricchimento delle competenze professionali dei dipendenti della Fondazione, in data odierna si è rafforzata tale forma di collaborazione, incrementando il numero dei distacchi fino alla fine del 2018.

“Il rapporto tra la Fondazione Mps e la città sta prendendo il verso giusto e mi auguro che si proceda in questa direzione, con scelte, iniziative ed idee all’insegna di un ruolo veramente utile della Fondazione verso la nostra comunità. In questo caso si sta andando oltre i buoni propositi con iniziative concrete, come il fatto che Fondazione Mps metta a disposizione del bene comune persone e capacità. Con questa convenzione, infatti, la Fondazione si impegna a “distaccare” presso il Comune fino a 6 unità del proprio personale, per un massimo di 20 ore lavorative alla settimana. Con questo nuovo accordo, quindi, si raddoppiano da 3 a 6 i dipendenti della Fondazione che lavoreranno nelle strutture comunali per attività di supporto tecnico e amministrativo di alto profilo in relazione a progettualità condivise dalle parti” commenta il Sindaco Bruno Valentini.

“Siamo particolarmente soddisfatti di rinnovare e rafforzare tale accordo che testimonia il grande valore aggiunto dei dipendenti che operano nel nostro ente. Nell’ambito del nuovo modello organizzativo teso a sostenere il territorio anche attraverso risorse tecniche e competenze professionali, come una sorta di erogazioni in kind, la Fondazione garantirà, quindi, un elevato supporto qualitativo al nostro principale stakeholder assicurando, al tempo stesso, un’ulteriore crescita professionale per i nostri colleghi” afferma il Direttore Generale di Fondazione Mps Davide Usai.