Nuovi strumenti urbanistici a Monteriggioni, il sindaco Senesi attacca Valentini
15 Dic, 2017
Senesi Raffaella

Il consiglio comunale di Monteriggioni ha approvato nei giorni scorsi la variante semplificata per le modifiche agli articoli delle Norme tecniche di attuazione (Nta) del Regolamento urbanistico vigente (Ru) Un atto che ha dato l’occasione al sindaco Raffaella Senesi di attaccare frontalmente la passata amministrazione di Bruno Valentini.

“Un passaggio fondamentale, che sarà seguito da altri, per riprendere un corretto sviluppo urbanistico sul territorio di Monteriggioni e porre finalmente fine a un’incertezza normativa i cui risvolti negativi sono ormai ampiamente conosciuti”. Con queste parole Andrea Frosini, il commento del vicesindaco e assessore all’urbanistica di Monteriggioni.

“Abbiamo lavorato tutti a capo chino – continua Frosini – e continueremo a farlo senza dormire sugli allori, perché ci sono ancora diverse questioni critiche sul tavolo dell’urbanistica. Questo è il nostro dovere e il nostro impegno per onorare la fiducia concessa dai cittadini di Monteriggioni a questa amministrazione. Sono orgoglioso del lavoro svolto finora dall’Ufficio urbanistica e ringrazio ancora una volta l’ingegnere Paolo Giuliani che lo guida e tutto il suo staff, perché di fronte alle innumerevoli difficoltà incontrate hanno sempre dimostrato grande impegno, tenacia e senso di responsabilità, qualità per me mai scontate”.

La svolta impressa rispetto al passato viene sottolineata anche dal sindaco Raffaella Senesi. “Con questo atto iniziamo a chiudere un periodo per noi molto doloroso, che vorrei dimenticare ma che, invece, dobbiamo ricordare affinché quello che è stato non accada mai più. Ci sono gravi responsabilità politiche che non possono essere perdonate e, mi dispiace dirlo, non posso soprassedere sulla leggerezza di chi ha permesso che tutto questo accadesse. Quando si amministra occorre tener presente, in primo luogo, le conseguenze del nostro operato sulla comunità e quello che lasciamo a chi verrà dopo di noi. Ringrazio coloro che, nell’amministrazione, hanno dato ogni possibile apporto per superare le criticità che stiamo vivendo”.