Prima pagina

Nuova segnaletica turistica, Poggibonsi va avanti

Dodici portali installati in punti strategici e un pannello informativo presso la stazione

Carrozzino: “Progetto voluto e condiviso con operatori e associazioni. A breve nuova brochure e implementazione del sito. Passi avanti che facciamo e che si accompagnano all’attività che ci vede insieme ad altre amministrazioni sul fronte promozione”

Nuova cartellonistica turistica in fase di allestimento. Si sta per completare l’installazione della nuova segnaletica stradale pedonale. “Passi avanti che facciamo – spiega l’assessore alle politiche del turismo Fabio Carrozzino – Si tratta di uno dei progetti che stanno andando a compimento sotto il profilo dell’accoglienza turistica, che è stato fortemente voluto e condiviso con le associazioni di categoria e con gli operatori del settore. Una bella sinergia”. I portali sono collocati in modo da facilitare il collegamento fra stazione ferroviaria, centro storico, Fonte delle Fate, Parco della Fortezza Medicea di Poggio Imperiale, Cassero, scavi, Archeodromo. Complessivamente si tratta di dodici portali più un cartellone posizionato all’uscita delle stazione; un pannello informativo di 1 metro e mezzo per due con la piantina della città e i luoghi da visitare. Tutti i portali sono stati definiti tenendo presenti le caratteristiche dell’arredo urbano esistente, oltre che in base ad esigenze di resistenza e durata nel tempo. “La loro realizzazione – afferma Carrozzino – rientra in una progettualità più estesa. Sempre sul fronte dell’accoglienza, accanto alla nuova cartellonistica avremo presto la nuova brochure informativa sulla città, che contiamo di consegnare già per la Mille Miglia e con cui provvederemo a implementare il sito del Comune rendendo disponibili informazioni smart anche attraverso l’uso di QR code. C’è un importante lavoro che stiamo facendo e che passa da una molteplicità di aspetti e da sinergie attivate e ricercate sia a livello locale che territoriale. I risultati, che sono frutto di sicuro di un insieme di concause, ci spingono ad andare avanti sulla strada intrapresa”.

I dati. Ricordiamo infatti che complessivamente nel 2015, rispetto al 2014, i flussi turistici per Poggibonsi sono stati assolutamente positivi: sono cresciuti sia gli alberghieri che gli extralberghieri, sia i turisti italiani che stranieri. Sono stati circa 13mila gli italiani in più che hanno sostato nelle strutture di Poggibonsi e quasi 6.000 gli stranieri in più. Per quanto riguarda l’extralberghiero la presenza di italiani è passata da poco più di 7mila nel 2014 a oltre 17mila nel 2015, mentre gli stranieri sono cresciuti da quasi 39mila a quasi 46mila.

“Il nostro impegno è costante – dice l’assessore – Per quanto riguarda il versante della promozione il progetto strutturato su cui stiamo lavorando è “Be Tuscan for a Day” che vede sei Amministrazioni insieme , dalla via del Sale alla via Francigena, in sinergia con la Regione Toscana e con Toscana Promozione. A questo progetto si accompagna il lavoro insieme ad Università ed associazioni di categoria per costruire pacchetti turistici”.

“Un progetto complessivo dunque – chiude Carrozzino – che passa dal territorio, dalla valorizzazione dei luoghi, dai circuiti di qualità. Anche Poggibonsi, oggi, può dare il proprio contributo in tal senso, grazie alle tante bellezze presenti e anche ai recenti obiettivi raggiunti. Inutile ricordare che il completamento dell’investimento su Poggio Imperiale, la Fortezza, il crescente appeal dell’Archeodromo, ci consentono oggi di incrementare non soltanto la nostra capacità attrattiva ma quella di tutta la Valdelsa e di tutto il territorio”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena