Home Slide Show Musica

Nuova ordinanza: stop alle attività del ballo, mascherine dalle 18 alle 6 nei luoghi a rischio assembramento

Stop alle attività da ballo e obbligo di mascherina anche all’aperto nei luoghi della movida almeno fino al 7 Settembre. Gli oltre 600 contagi di ieri, la crescita costante dei numeri, i ragazzi ricoverati in condizioni severe spaventano il governo che corre ai ripari con un’ordinanza che sarà firmata a breve dal ministro della Salute, Roberto Speranza: “Sono sospese, all’aperto o al chiuso, le attività del ballo che abbiano luogo in discoteche, sale da ballo e locali assimilati destinati all’intrattenimento o che si svolgono in lidi, stabilimenti balneari, spiagge attrezzate, spiagge libere, spazi comuni delle strutture ricettive o in altri luoghi aperti al pubblico. Diamo un segnale al Paese che bisogna tenere alta l’attenzione. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza”. Insorgono gli operatori dei locali da ballo, che lamentano una perdita di 4 miliardi di euro per il settore.

L’ordinanza obbliga anche ad utilizzare le mascherine di sera (dalle ore 18 alle ore) nei luoghi dove c’è il rischio di assembramento (piazze e vie ma anche spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico).

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena