Nota del Sindaco Valentini sulla vicenda della Robur
25 Lug, 2014

“Come avevamo anticipato, oggi venerdì 25 luglio, si sono conclusi gli incontri con coloro che si sono dichiarati interessati alla costituzione di un nuovo sodalizio sportivo per il rilancio del calcio nella città di Siena. Nella lettera della FIGC con la quale è stata ammessa la nostra città al Campionato Interregionale per la stagione sportiva 2014-2015, sono state precisamente elencate le condizioni necessarie per l’iscrizione, fra le quali: l’indicazione dei soci, l’istanza di affiliazione alla FIGC, un business plan attestante la sussistenza dei requisiti organizzativi, patrimoniali e finanziari nonché un piano triennale delle attività. Com’è noto, inoltre, la società in oggetto dovrà versare alla FIGC entro le ore 12:00 del prossimo 4 agosto trecentomila euro a titolo di contributo ex art. 52 comma 10 delle NOIF. L’intera documentazione dovrà essere accompagnata da una lettera motivata di accreditamento della società a firma del Sindaco di Siena, mediante la quale l’Amministrazione Comunale dovrà manifestare il gradimento verso il progetto e la conferma della sua serietà. Proprio per questo motivo, siamo in attesa da parte dei soggetti interessati di tutto quanto serva per consentire di verificare la credibilità dell’intero progetto, nell’esclusivo interesse del calcio a Siena e della città. Vista la ristrettezza dei tempi per organizzare adeguatamente la partecipazione al Campionato, il termine ultimo per inoltrare all’Amministrazione Comunale la documentazione necessaria viene definito nelle ore 13:00 del prossimo mercoledì 30 luglio. Tutto ciò anche tenendo conto del fatto che pur essendoci stato comunicato dai legali dell’A.C. Siena che è stata accolta la richiesta del Comune di riconsegna dello stadio del Rastrello, è in corso la ricognizione dello stato dell’impianto ed il relativo sgombero del materiale non di proprietà comunale. Questo procedimento dovrebbe chiudersi nella giornata di lunedì, massimo martedì, rendendo a quel punto effettivamente possibile l’affiliazione alla FIGC che ricordiamo essere uno dei requisiti obbligatori per l’iscrizione al Campionato. Pur comprendendo l’impazienza dei tifosi, sento il dovere di porre in atto tutto ciò che garantisca credibilità e seria progettualità nell’ambito delle procedure stabilite dalla FIGC allo scopo di assicurare trasparenza ed affidabilità nel complesso mondo del calcio. Tuttavia dobbiamo ricordarci che il calcio non è solo regole, denaro e burocrazia, è anche sana e disinteressata passione che spero possa tornare prima possibile a rianimare la nostra Robur, magari col sogno di poter realizzare in prospettiva un nuovo stadio, moderno e confortevole, insieme al recupero del cantiere abbandonato di Taverne d’Arbia. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno avanzato la propria disponibilità a partecipare al rilancio del calcio senese, che deve avvenire nel segno del ritrovato entusiasmo e dello stacco netto dalla opacità del passato ”.

Bruno Valentini Sindaco di Siena

Valentini-Sindaco-Siena-771x340_800x353