Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Nidi e scuole dell’infanzia: il Comune investe 240.000 euro in spazi educativi e nuovi arredi

Riqualificazione educativa e didattica degli spazi esterni per lo svolgimento delle attività dei bambini all’aria aperta. Questo l’investimento del Comune di Siena, pari a 240mila euro, per i nidi e le scuole dell’infanzia. Di questi 130mila provengono dai fondi Covid, mentre 90mila dal bilancio dell’amministrazione comunale. Tra gli obiettivi del progetto quello di riqualificare le scuole tramite la copertura e la riorganizzazione degli spazi esterni anche tramite l’acquisto e la posa in opera di arredi in legno funzionali per diverse attività.

Coperture spazi esterni All’interno del progetto educativo l’inserimento di due pergotende all’interno del nido “Albero dei Sogni” e “Scarabocchio”, due tende a braccio e un’aula verde all’interno della scuola Santa Marta, una pergola posizionata nell’area esterna della scuola B.Vestri, una pergotenda nella scuola Raggio di Sole e un gazebo nella scuola Mara Meoni.

Nido Ape Giramondo Riprogettazione completa del giardino comprensivo di sostituzione completa della recinzione in legno e messa in sicurezza dell’area di gioco mediante la creazione di una zona filtro rimovibile in prossimità del cancello automatico su strada. Realizzazione rivestimento pavimento sezione Piccoli con laminato per confort termico.

Nido Il Melograno Realizzazione di una recinzione a delimitazione della zona esterna gruppo Piccoli.

Scuola Santa Marta Sostituzione di una tamponatura provvisoria, collocata negli spazi esterni da molti anni, delimitante la biblioteca scolastica mediante realizzazione di parte attrezzata con porta di accesso. Allestimento di uno spazio comune interno con arredi su misura da utilizzare in futuro anche per incontri di formazione rivolti ai cittadini. Riallestimento completo di una sezione e di uno spazio comune.

Scuola B.Vestri Riallestimento completo delle due sezioni.

Nuovi materiali e attività per nidi e scuole Aggiornamento scaffale albi illustrati per i bambini e realizzazione di postazioni per la lettura outdoor con piccoli scaffali muniti di parapioggia a misura di bambino. Scaffali di testi pedagogici sui temi dell’educazione all’aria aperta nei servizi comunali. Acquisto di un nuovo passeggino multiuso per l’evacuazione degli spazi nei nidi comunali. Acquisto di una nuova smart tv, predisposizione tablet con scheda SIM per ogni sezione-bolla nei nidi e nelle scuole dell’infanzia. Acquisto di microscopi digitali e telecamere digitali, oltre che di un microscopio biologico per attività prescientifiche. Attività motorie a cura del CONI per le scuole dell’infanzia, attività di minibasket inserite nella scuola Vestri. Monitoraggio sicurezza elementi di gioco autocostruiti nei giardini delle strutture comunali e nuove attività di sostegno.

“Una misura importante a favore delle nostre scuole a dimostrazione che servono di più i fatti rispetto alle parole – spiega Paolo Benini, assessore all’Edilizia Scolastica del Comune di Siena – grazie a questo intervento siamo stati in grado di valorizzare gli spazi esterni delle nostre strutture comunali e di fornire ai progetti educativi nuovi strumenti per il gioco e l’apprendimento”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena