Prima pagina

Nepi: “Buone notizie per la Siena-Grosseto, ma novità importanti anche per le strade provinciali”

Si aggiungono altri 3 chilometri a doppia corsia al raddoppio della Siena-Grosseto. L’Anas ha comunicato l’apertura del tratto che si estende dall’inizio del lotto sul lato Siena fino allo svincolo di Palazzo Lama, anch’esso aperto al traffico, e comprende il viadotto “Potatine”, lungo 180 metri, oltre a un altro viadotto su una delle nuove rampe di svincolo, lungo circa 85 metri. Rimane ancora tanto lavoro da fare per rendere sicura questa arteria dove anche in settimana si è registrato un grave incidente. “E’ una strada pericolosa ma anche strategica per la provincia di Siena – ha detto il presidente della Provincia Fabrizio Nepi ai microfoni di Are -. L’apertura dei 3 chilometri a quattro corsie è quindi una buona notizia, è un piccolo tratto ma dà il segno del proseguimento dei lavori. Il cantiere prosegue, è stato rifinanziato dal governo attraverso l’Anas, e essendoci le risorse i lavori andranno avanti. E’ una strada molto particolare che richiede interventi specifici e complessi, ci vorrà ancora tempo per vederla ultimata. La progettazione è completamente realizzata, i finanziamenti vengono concessi in stato di avanzamento per i cantieri già aperti, mentre mancano le risorse per gli ultimi interventi”. Sono invece arrivati i soldi dalla Regione per alcune strade provinciali. “Negli ultimi giorni sono stati aperti 4 importanti cantieri, 2 dei quali finanziati dalla Regione: uno è sulla Sp 18 nel comune di Castiglion d’Orcia per ripristinare il collegamento con Abbadia attualmente sospeso per una frana, l’altro è per i lavori del ponte sul Paglia, altro importante snodo viario per la montagna, che vanno avanti speditamente. Inoltre è partita la realizzazione di due importanti varianti che portano alle 2 città d’arte più importanti della provincia, Pienza e San Gimignano. Attualmente il traffico è lungo le mura ed è pericoloso anche per questi monumenti. Ho visitato il cantiere di San Gimignano, i lavori vanno avanti e non si fermeranno neanche per le ferie d’agosto perchè la ditta ha intenzione di proseguire velocemente. Sono previsti circa 1000 giorni lavorativi per terminare l’opera”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena