Prima pagina

Natale mite, poi arriva l’inverno “vero”

Sarà un fine settimana natalizio dalle due facce dal punto di vista metereologico. Secondo le anticipazioni del Laboratorio Lamma quella di domani, 25 dicembre, sarà una giornata mite, come queste che l’hanno preceduta, con cielo grigio e scarsa possibilità di pioggia, in un contesto termico ben più mite della media: per dare la misura dell’anomalia che stiamo vivendo basti pensare che le minime registrate stamani dovrebbero essere le massime del periodo. Un Natale uggioso per dirla con una parola. Ma da Santo Stefano cambia tutto: abbassano sensibilmente le temperature con possibilità di nevicate oltre 600-800 metri soprattutto nella mattinata di venerdì con tendenza ad un nuovo peggioramento per domenica quando precipitazioni diffuse interesseranno la Toscana, con abbondanti nevicate sull’Appennino. A seguire poi è probabile un nuovo, sensibile, abbassamento delle temperature.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena