Nasce la “Carta di Siena”, documento sui Musei e Paesaggi Culturali
9 Lug, 2014
museo civico Siena_800x534

Si chiama “Carta di Siena” ed è il documento su musei e paesaggi culturali approvato e definito dalla conferenza internazionale dal titolo “Musei e Paesaggi Culturali” che si è appena conclusa a Siena.
Promossa da ICOM Italia con il sostegno di Regione Toscana e Banca MPS, in collaborazione con Comune di Siena e Fondazione Musei Senesi, la conferenza – aperta Hans-Martin Hinz presidente mondiale di ICOM –  ha visto oltre 250 presenze fra direttori e operatori dei maggiori musei italiani ed europei, oltre che giapponesi, rappresentanti delle maggiori associazioni nazionali dedicate al paesaggio e ai beni culturali, studiosi, liberi cittadini interessati all’argomento.
Per un intero pomeriggio i partecipanti, divisi in quattro diverse sessioni tematiche, hanno discusso i contenuti del documento e gli spunti emersi per poi trovare una sintesi one nell’assemblea plenaria, che ha segnato la conclusione dei lavori e la nascita della “Carta di Siena”.
Nata dal primo grande momento pubblico di confronto e discussione sul tema dei musei e paesaggi culturali, adesso la “Carta di Siena” sarà condivisa a livello nazionale e internazionale e si offrirà come base di confronto per preparare i lavori della 24a Conferenza Generale di ICOM, la conferenza mondiale dei musei in programma, per la prima volta in Italia, a Milano nel 2016.