Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Nasce la Carta delle Responsabilità del Gruppo Estra

Nasce la Carta delle Responsabilità del Gruppo Estra: un documento, consultabile sul sito internet,  con tutto quello che c’è da sapere su modalità e procedure delle attività di vendita e distribuzione  del Gruppo.

Si chiama Carta delle Responsabilità il nuovo strumento, digitale, a disposizione dei cittadini, per  dare informazioni ampie e corrette sulle modalità e le procedure che regolano le attività di vendita e distribuzione di gas ed energia del gruppo Estra. Il documento infatti nasce da un percorso condiviso con le Associazioni dei consumatori con le quali l’azienda ha da tempo avviato un dialogo che ha portato al Protocollo di autoregolazione volontaria per contratti non richiesti e alla conseguente creazione dell’Organismo di Controllo.

In questo contesto è stata creata anche una casella di posta elettronica dedicata alle Associazioni dei consumatori per le segnalazioni che dovessero pervenire direttamente a loro.

Il formato digitale è stato scelto per avere a disposizione  un documento aggiornato in tempo reale recependo eventuali modifiche sia della normativa in vigore che delle procedure interne delle società.  All’indirizzo  https://www.estra.it/aiuto/carta-delle-responsabilita/ è ora quindi possibile trovare tutto quello che c’è da sapere su modalità e procedure, sul profilo aziendale, sulle agevolazioni a disposizione dei clienti (bonus gas) e sui livelli di qualità commerciale.

Ecco cosa contiene la Carta:

· Come contattare Estra,

· Vendita di gas e energia elettrica: Protocollo di autoregolazione volontaria in materia di attivazioni e contratti non richiesti, Area Clienti Web e app mobile, Autolettura, La bolletta in sintesi, Pagamenti, rateizzazioni e istanza di prescrizione, Bonus sociali, Reclami, Servizio di conciliazione e Qualità commerciale,

· Distribuzione gas metano: Livelli di i livelli specifici e generali di qualità commerciale

La Carta delle Responsabilità è molto importante perché è frutto del dialogo costruttivo con le Associazioni di Consumatori che ha già portato al Protocollo di autoregolazione – afferma Francesco Macrì presidente di Estra  – un ulteriore passo avanti in questo percorso condiviso. Vogliamo che il nostro marchio rappresenti per i clienti non solo convenienza, ma anche trasparenza e correttezza. Uno strumento ancora più necessario in vista della liberalizzazione del mercato dell’energia, perché chi sceglie Estra deve essere libero di farlo e avere a disposizione tutte le informazioni utili e chiare per valutare l’efficienza dell’azienda oltre che l’economicità delle offerte.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena