Nasce ad Asciano il nuovo sistema per i messaggi di allerta alla popolazione
19 Feb, 2019
Asciano Collegiata_di_Sant'Agata_800x536

Il Comune di Asciano ha dato il via ad un nuovo sistema per inviare alla popolazione messaggi in caso di allerte meteo o altri messaggi utili per la cittadinanza. I numeri fissi di quanti risiedono nel territorio comunale sono già stati inseriti, è molto semplice poi per i cittadini andare a registrare anche i propri numeri di telefono cellulare entrando nel sito internet del Comune.
Così ha scritto il sindaco Paolo Bonari sulla sua pagina Facebook: “Abbiamo attivato il nuovo sistema per la comunicazione dei messaggi di allerta alla popolazione. Sono già raggiungibili i numeri fissi di oltre 1.200 famiglie, mentre è possibile registrare i numeri di cellulare attraverso il sito internet del Comune di Asciano, seguendo una semplice procedura. Allerte meteo, chiusura delle scuole ed altri messaggi di pubblica utilità viaggeranno attraverso il nuovo canale, oltre naturalmente al profilo Facebook. E’ stato invece disattivato il servizio WhatsApp perché consentiva di raggiungere solo un numero limitato di cittadini”.
Forte è stata la richiesta dei cittadini per dare vita ad un sistema di questo tipo. La prima sperimentazione è già stata effettuata con buoni riscontri nei giorni scorsi. “Questo nuovo sistema è sicuramente molto più funzionale rispetto al passato – commenta il primo cittadino –. Adesso è possibile anche suddividere la popolazione per zone, oppure creare gruppi con le famiglie di bambini che vanno a scuola, quindi ci consente di arrivare in maniera più selettiva alla popolazione e ai cittadini che possono essere interessati a determinati eventi. Nel caso di una nevicata e della chiusura di una scuola, ad esempio, sarà così possibile inviare i messaggi solamente ai soggetti interessati”.
Il nuovo sistema sarà attivo per i prossimi tre anni. “In questo modo – commenta il sindaco Bonari – si può sempre avere una buona conoscenza di quello che sta avvenendo. Esso si abbina alla convenzione che già avevamo per il monitoraggio meteo, tutto ciò è molto importante e ci consente in un territorio come il nostro che è a rischio per eventi idrogeologici di avere sempre conoscenza di quanto accade e di avvertire in tempo reale la popolazione. L’invito che facciamo a tutti i cittadini è quello di registrarsi a questo sistema, per farlo è anche possibile recarsi all’Urp in Comune per chiedere informazioni e per effettuare concretamente la registrazione”.