Prima pagina

Mps, via libera della Consob a conversione bond retail

La sede della Commissione Nazionale per le Societa' e la Borsa (Consob) a Roma. Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per le Politiche europee Andrea Ronchi e del ministro dell'Economia Giulio Tremonti, ha approvato oggi 17 settembre 2010 un decreto presidenziale per l'esecuzione del regolamento comunitario n.1060 del 2009 relativo alle agenzie di rating del credito; il decreto individua nella Consob l'Autorita' competente per i fini disciplinati dal Regolamento stesso, nonche' per l'esercizio dei poteri e l'adozione delle misure di vigilanza uniformate in sede europea''. ANSA / ETTORE FERRARI

Il titolo Monte dei Paschi apre in Borsa in rialzo del 3,1% a 21,3 euro dopo l’ok Consob alla riapertura della conversione dei bond e l’atteso aumento di capitale lampo della banca nel quadro dell’operazione di ricapitalizzazione da 5 milioardi di euro. Grazie al via libera alla decisione del Cda arrivato dall’autorità di vigilanza sulla Borsa, i bond subordinati Mps potranno essere convertiti in azioni fino alle 14 del 21 dicembre. L’offerta è rivolta ai 40 mila risparmiatori che detengono oltre 2 miliardi di obbligazioni dell’istituto senese, con “paletti” meno stringenti: rispetto alla prima conversione chiusa lo scorso 2 dicembre, la banca potrà sollecitare direttamente l’adesione del retail, e viene rimosso la valutazione ‘bloccante’ che escludeva dall’operazione i risparmiatori con un profilo di rrischio inadeguato: ora tutti i clienti potranno “chiedere di procedere comunque”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena