Home Slide Show Prima pagina

MPS: trovato l’accordo sugli esuberi ma intanto la banca perde 1,09 miliardi nel primo semestre

Diverse notizie sono arrivate ieri dal fronte di Banca MPS. Trovato l’accordo sui 500 esuberi, con in cambio 250 nuove assunzioni, c’è anche il dato, negativo, del primo semestre chiuso con una perdita di 1,09 miliardi di euro, a fronte dell’utile di 93 milioni registrato nello stesso periodo dello scorso anno. In più si è appreso che la Fondazione MPS, ex azionista della banca, ha chiesto in via extragiudiziale all’istituto di credito danni per 3.8 miliardi, come chiesto più volte dal sindaco De Mossi. La banca però intende proteggere il proprio patrimonio e sta preparando una risposta. Sale così a dieci miliardi di euro il totale delle richieste danni nei confronti della banca dopo le condanne degli ex vertici Mussari e Vigni per i derivati Alexandria e Santorini.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena