MPS: presidio della Lega di fronte al tribunale di Milano
27 Nov, 2015
presidio Lega tribunale Milano

“Dopo i 4 miliardi di aiuti di Stato elargiti da Monti (comunque già restituiti, ndr), dopo il sospetto suicidio dell’ex responsabile della comunicazione, dopo l’arresto in Brasile di uno dei maggiori azionisti, oggi la Lega manifesta a supporto delle parti civili nel processo che, qui a Milano, vede imputati ancora gli ex vertici della Pd banca”. Lo ha affermato all’Adnkronos Davide Boni, segretario provinciale di Milano della Lega Nord commentando il presidio leghista davanti a Palazzo di Giustizia.

“Un presidio contro la vergogna del Monte dei Paschi di Siena (pozzo senza fondo)”, è stato scritto sui social network dalla Lega Nord di Milano per presentare l’iniziativa.

Al presidio ha anche partecipato Claudio Borghi, portavoce dell’opposizione in Consiglio regionale della Toscana e Consigliere regionale Lega Nord Toscana, membro della Commissione regionale d’inchiesta MPS.

La Lega Nord di Siena ha voluto commentare l’iniziativa dei colleghi milanesi del Carroccio: “Dedichiamo questo presidio, partito da un’idea del nostro Maurizio Montigiani, agli esodati, ai licenziati ed agli esternalizzati del Monte, ma anche, in modo ironico, al Sindaco Valentini, ex direttore di prima, che ha di fatto sottaciuto queste scelte”.

Lega Nord Toscana