Prima pagina

Mps: positivi gli effetti della trimestrale, titolo “esuberante” a Piazza Affari

Giornata positiva in borsa per il titolo Mps, che stamani spicca a Piazza Affari con un progresso del 6%, sulla scia dei risultati della trimestrale presentati ieri, che hanno sorpreso positivamente. Nel primo trimestre 2016 l’istituto senese ha realizzato un utile consolidato di 93 milioni di euro, in calo rispetto ai circa 144 milioni dei primi tre mesi del 2015, ma comunque migliore delle attese del mercato. “Un buon trimestre nel complesso, alla luce del difficile scenario esterno, che conferma l’efficacia della ristrutturazione operativa, condotta negli ultimi anni dal management di Mps”, hanno commentato i vertici della Banca. Il mercato ha anche apprezzato le indicazioni dell’ad, Fabrizio Viola, che ha confermato l’impegno a portare avanti nuove o altre iniziative sulle sofferenze nel triennio 2016-2018. Il piano industriale prevede la cessione di 1 miliardo quest’anno, 1 miliardo nel 2017 e 1,5 miliardi nel 2018 “ma il nostro impegno è di fare di più nei tre anni”.

Durante la conference di presentazione dei conti trimestrali che si è tenuta ieri sera, Fabrizio Viola ha annunciato che saranno eseguiti altri 2.500 tagli che si andranno ad affiancare ai 5.500 esuberi già gestiti. Il taglio del personale di Monte dei Paschi sarà parallelo alla chiusura di 350 filiali che sarà portata a termine entro il 2018.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena