Home Slide Show Prima pagina

Mps: l’8 giugno l’udienza a Milano sui crediti deteriorati contabilizzati in ritardo

Nonostante la rinuncia dei pubblici ministeri titolare dell’inchiesta, è stata fissata ugualmente a Milano, il prossimo 8 giugno, l’udienza in camera di consiglio legata al nuovo troncone di indagini sugli ex vertici di Mps Alessandro Profumo, Fabrizio Viola e Paolo Salvatori. Il gip Guido Salvini aveva disposto una perizia secondo cui, per varare gli aumenti di capitale, negli anni dal 2012 al 2015 fu ritardata la contabilizzazione di 11 miliardi e mezzo di crediti deteriorati. In quella sede verrà anche deciso se rinviare a giudizio i tre anche per false comunicazioni sociali.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena