Prima pagina

Mps, dopo tre anni chiude la trimestrale in positivo. +72,6 milioni di euro

Mps rivede l’utile nel primo trimestre del 2015. Dopo due anni e nove mesi di perdite, la banca senese ha registrato un risultato netto di 72,6 milioni di euro. Sono estremamente soddisfatto per il risultato, esprimo grande apprezzamento per il management e per l’abnegazione con la quale ha lavorato”, ha detto il presidente, Alessandro Profumo. “Quanto fatto è la base per ulteriori passi che è bene fare per remunerare gli azionisti che hanno avuto fiducia in noi”.
Al 31 marzo 2015 quindi si riscontra un risultato operativo lordo a 614 milioni di euro (+63% rispetto allo stesso trimestre del 2014). Il cda ha anche colto l’occasione per analizzare le linee guida del piano industriale adeguato al mutato contesto macroeconomico e regolamentare con proiezione del Piano fino al 2018 al quale si coniuga un aumento di capitale di 3 miliardi di euro con contestuale rimborso integrale dei Nuovi Strumenti Finanziari.
Fabrizio Viola, Amministratore Delegato di Banca Monte dei Paschi di Siena, ha dichiarato: “Il ritorno all’utile nel 1° trimestre del 2015, ottenuto in un contesto di nuove e più severe regole europee, conferma che il nostro piano industriale produce i primi effetti positivi. Questo risultato apre nuove opportunità e, guardando avanti, ci dà ancora maggior determinazione nel continuare l’attività di rafforzamento della banca”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena