Prima pagina

Mps chiude a 126 milioni la controversia col fisco su Chianti Classico

Mps ha definito con l’Agenzia delle Entrate ogni controversia derivante dalle verifiche fiscali sulla cosiddetta operazione ‘Chianti Classico’. Lo afferma una nota dell’istituto in cui si sottolinea che l’impatto della definizione sul conto economico e sul Cet 1 a livello consolidato e’ sostanzialmente neutro. In particolare, la definizione prevede: la tassazione della plusvalenza di 421,6 milioni circa derivante dal conferimento del ramo d’azienda immobiliare da Mpsi a Consorzio Perimetro perfezionato nel 2009; il conseguente riconoscimento da parte del Gruppo Mps delle imposte sui redditi relative alla suddetta plusvalenza pari a circa 115,9 milioni, in parte assolte utilizzando perdite fiscali pregresse. Considerando anche interessi e sanzioni, si legge nella nota, l’onere complessivo della definizione e’ pari a circa 126 milioni. Mps pur “pienamente convinto della correttezza del proprio operato, ha ritenuto opportuno aderire alla definizione e rimuovere lo stato di incertezza derivante dal possibile contenzioso che sarebbe scaturito dalla vicenda” sottolinea la nota. Tenuto conto che la tassazione di tale plusvalenza comporta il riconoscimento fiscale dei maggiori valori civilistici degli immobili, iscritti a seguito del conferimento”, spiega Mps, “la definizione comporta a favore del Gruppo il diritto a maggiori ammortamenti fiscali. Il conseguente adeguamento della fiscalita’ differita, connessa ai nuovi valori fiscali degli immobili, determina un beneficio economico a livello consolidato sostanzialmente corrispondente all’onere della definizione. Pertanto, come evidenziato, l’impatto della definizione sul conto economico e sul Cet 1 a livello consolidato e’ sostanzialmente neutro. Tenuto conto di quanto sopra, il Gruppo, pur pienamente convinto della correttezza del proprio operato”, conclude la nota, “ha ritenuto opportuno aderire alla definizione e rimuovere lo stato di incertezza derivante dal possibile contenzioso che sarebbe scaturito dalla vicenda”

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena