Mps, Bologni: “Le chiacchere influenzano il titolo e facilitano gli speculatori”
18 Mag, 2018
Marco Morelli_AD Banca Mps

Parla Borghi, crolla il titolo del Monte dei Paschi. L’esponente leghista, in vista della formazione del governo che vedrà il suo partito protagonista, ha previsto un rinnovamento dei vertici della banca. Parole che hanno influito sul mercato facendo scendere dell’8 per cento il prezzo delle azioni. Pronta la risposta del ministro Padoan che ha strigliato il responsabile economico del Carroccio anche per le sue parole sul Montepaschi pubblico. “Tutti dovrebbero stare zitti – ha commentato ad Are il giornalista di Repubblica Maurizio Bologni -, ogni parola influenza il mercato. Non esageriamo però sul crollo in borsa di ieri, dobbiamo metterlo in realzione all’exploit dei giorni scorsi quando è stata presentata la trimestrale con un piccolo utile. Certo è che intorno al titolo operano gli speculatori, il titolo era andato su con il trimestre in utile, forse anche più del dovuto, ora c’è stato l’elemento rimbalzo, per cui meno occasioni si danno per questi saliscendi sul mercato  e meglio è per la banca”.