Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Mps, approvato il piano strategico. Esuberi, aumento di capitale e nessun vincolo a ipotesi aggregative

Il consiglio d’amministrazione del Monte dei Paschi ha approvato ieri il piano strategico 2021-2025, che sarà trasmesso al Ministero dell’Economia. Nessun vincolo a ipotesi aggregative (un piccolo passo verso la fusione con Unicredit). Due i dati significativi: 2.670 dipendenti da tagliare, cifra che è il risultato dato dagli esuberi e dalle nuove assunzioni, e la necessità di un nuovo aumento di capitale, la cifra è tra i 2 e i 2 miliardi e mezzo di euro, chi dovrà metterli lo dirà il piano che Mps presenterà alla Bce entro il 31 gennaio. Il bilancio dovrebbe tornare in pareggio nel 2022 e in utile netto dal 2023. Il 19 gennaio ci sarà un altro cda.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena