Mostra mercato e incontri d’autore, la domenica a Bagno Vignoni è con “I colori del libro”
17 Set, 2016
bagno_vignoni_coloridellibro_2

Un domenica da trascorrere tra i libri conversando con gli autori. E’ quella in programma il 18 settembre a Bagno Vignoni (San Quirico d’Orcia) con “I colori del libro”, la rassegna, voluta dal Comune di San Quirico d’Orcia con il coordinamento del portale toscanalibri.it, in collaborazione con Libreria Librorcia.

Il programma – La giornata parte in musica con “Toscana donna”: concerto di Giuditta Scorcelletti (voce, chitarra) e Alessandro Bongi (chitarra). La carrellata di incontri d’autore riparte alle ore 15.00 con Maria Elena Gori e il suo “All’ombra della Rocca” (Edizioni Effigi), seguita alle ore 15.40 da Francesca Cavini con “In cucina con una cuoca pericolosa” (primamedia editore) e alle ore 16.20 doppio incontro con Riccardo Bruni e “La notte delle falene” (AmazonPublishing) e Antonio Fusco con il libro “Il metodo della Fenice” (Giunti Editore). Alle ore 17.00 si replica il concerto di Giuditta Scorcelletti e Alessandro Bongi e alle ore 17.40 il criminologo Silvio Ciappi presenta “Coca Travel” (Oltre Edizioni). Alle ore 18.20 il reporter de La Stampa Domenico Quirico presenterà “Esodo, storia del nuovo millennio” (Neri Pozza). Chiude la settima edizione de “I colori del libro” alle ore 18.45 Riccardo Lorenzetti con “L’amore al tempo di Mourinho” (Urbone Publishing).

Per tutto il giorno, poi, i visitatori potranno consultare e acquistare oltre mille titoli grazie alla Mostra Mercato del libro usato, antico e d’occasione con i banchi di espositori provenienti da tutta Italia. A far da cornice alle presentazioni dei libri, domenica dalle ore 16 alle ore 19 sono in programma laboratori su stampa d’arte e pitture antiche e laboratori per bambini.

Nella giornata di sabato, nell’ambito della settima edizione della rassegna, il giornalista Giancarlo Governi è stato premiato con una raffinata penna Roller linea Parola di Montegrappa Penne. L’omaggio è stato consegnato per l’impegno giornalistico negli anni ed in onore alla sua prestigiosa carriera secondo lo stile che ha ispirato Montegrappa Penne nella costruzione di questo prezioso strumento di scrittura.

Ascolta l’intervista di Luigi Oliveto, direttore di Toscanalibri.it