Morte David Rossi, la Procura di Siena apre due nuovi fascicoli
15 Nov, 2017
MPS: SI UCCIDE DAVID ROSSI, CAPO AREA COMUNICAZIONE

La procura di Siena ha aperto due fascicoli modello 45 (fatti non costituenti notizia di reato), a seguito di quanto riportato da stampa e tv sulla morte di David Rossi, l’ex capo comunicazione Mps, deceduto la sera del 6 marzo 2013 precipitando dalla finestra del suo ufficio. Tutto è finalizzato ad accertare se esistano elementi concreti che possano portare alla riapertura dell’inchiesta sulla morte di Rossi, già due volte archiviata come suicidio. Già ascoltati il legale della famiglia di Rossi Luca Goracci, Lorenza Pieraccini, ex segretaria dell’ex ad di Mps Viola e Valentino Fanti, ex segretario dell’ex presidente della banca Mussari. Intanto la Prima Commissione del Csm valuterà se avviare accertamenti sull’eventuale incompatibilità del procuratore e del presidente del tribunale di Siena, Salvatore Vitello e Roberto Carrelli Palombi: il Comitato di presidenza del Csm ha trasmesso alla commissione la richiesta del laico di Fi Pierantonio Zanettin di aprire una pratica in relazione all’inchiesta sulla morte di Rossi.