Morgia: “La Robur per me è un bellissimo ricordo. Orgoglioso di averla riportata nel calcio che conta”
9 Set, 2015
morgia massimo_800x450

L’ex mister della Robur (e anche della Pistoiese, prossima avversaria della formazione bianconera) Massimo Morgia ai nostri microfoni ha ricordato il periodo trascorso a Siena in una stagione importante per la città e per la sua carriera da allenatore.  Nelle sue parole c’è ancora tanta emozione. “Quando sento il nome Robur mi vengono in mente solo bellissimi ricordi. Sono orgoglioso di aver partecipato da protagonista, insieme allo staff, alla risalita del Siena nel calcio che conta.  Ora rimango legato alla città e ai tifosi. Mi ha dato, però, noia sul piano umano che alcuni ragazzi non abbiano potuto continuare a giocare nella squadra che sono riusciti a portare in alto e che quei gruppi non abbiano avuto l’opportunità di andare avanti. Doveva essergli concessa un’opportunità, che invece gli è stata levata”.