Facebook Posts Prima pagina

Monteroni d’Arbia : La startup Vezua inaugura il suo primo giardino boschivo

Vezua, il portale greentech che ha dato vita a una  nuova frontiera degli acquisti online creando valore sociale e ambientale e che crea ecosistemi di foreste con parte dei suoi ricavi ha appena dato il via alla piantumazione del primo terreno.  A Monteroni D’Arbia, in provincia di Siena, sono stati piantati vari tipi di strati boschivi alla presenza di decine di studenti delle scuole elementari e dei loro  genitori che hanno anche aiutato gli organizzatori nella piantumazione del terreno: un gesto simbolico ma che cela un messaggio importante per le nuove generazioni, che dovrebbero essere sempre più coinvolte nel portare azioni concrete per la salvaguardia del Pianeta.  Il terreno è stato acquistato da Vezua proprio per garantire la permanenza e la tutela della flora e della fauna, con l’idea, di renderlo visitabile e accessibile a tutti coloro che vorranno trascorrere una giornata immersi nella natura. Il Giardino Boschivo di Vezua rappresenterà una fusione tra bosco e giardino fiorito, ovvero un’area dall’aspetto gratificante ed esplorabile senza un percorso preciso, nel quale uomo e natura si trovano a stretto contatto, sempre nel rispetto di essa; un luogo accogliente sia per gli insetti impollinatori che per altri animali selvatici, i quali troveranno riparo e sostentamento grazie ai vari tipi di piante.

L’evento è stato seguito anche live in diretta streaming dalla pagina Facebook Siena carbon neutral e dal canale Youtube dell’Università di Siena in occasione dell’appuntamento digitale “Siena Carbon Neutral: opportunità di un obiettivo raggiunto”,  moderato dal giornalista e direttore di GreenReport, Luca Aterini con gli interventi di Simone Bastianoni in qualità di presidente Alleanza territoriale Carbon Neutrality Siena, Federico Maria Pulselli  Professore Associato del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Siena e Gianfranco Bologna, Presidente Onorario della comunità scientifica del Wwf Italia.

“Siamo fieri di aver dato inizio alla prima piantumazione nel terreno che abbiamo acquistato e di aver coinvolto la comunità locale organizzando una giornata in cui famiglie e bambini si sono divertiti piantando assieme a Vezua. È solo l’inizio di un progetto destinato a ridare valore alle imprese, alle persone e all’ambiente in chiave sostenibile, assieme ai partner  Fondazione MPS e Alleanza Territoriale Carbon Neutrality Siena.” – affermano Francesco Salvi e Giulia Faleri, i due co-founder di Vezua

La startup Vezua ha stretto una collaborazione con la Fondazione Monte dei Paschi di Siena per la valorizzazione sociale e ambientale e lo sviluppo sostenibile locale, una strategia che sarà supportata e portata avanti anche grazie all’Alleanza Carbon Neutrality. Un progetto condiviso tra Amministrazione Provinciale, Università di Siena e Fondazione Mps. Se l’Europa punta a raggiungere la carbon neutrality entro il 2025, in provincia di Siena, grazie a questo progetto, le emissioni di gas serra sono state totalmente compensate già dal 2011.

“Tra i prossimi progetti c’è l’acquisto di ulteriori terreni nel nostro territorio della Toscana ma anche nel resto d’Italia e con partner che ci aiuteranno a realizzare i giardini boschivi Vezua all’estero. Ricordiamo che possono essere visitabili da chiunque fin da subito e gratuitamente” asseriscono i fondatori di Vezua.

 

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena