Monteriggioni: turisti salgono del 6 per cento e cresce la promozione
5 Lug, 2017
monteriggioni-panorama

Monteriggioni piace sempre più ai turisti. A confermarlo sono i flussi nel 2016 resi noti dall’amministrazione comunale analizzando l’imposta di soggiorno, da cui emerge un aumento di circa il sei per cento nelle presenze, pari a circa 10 mila euro in più rispetto all’anno precedente. A questi si unisce una crescita degli arrivi del 3,37 per cento. Risultati positivi e risorse che porteranno a nuovi investimenti sul territorio per renderlo ancora più attraente e accogliente.

“Da quest’anno – spiega Raffaella Senesi, sindaco di Monteriggioni – i dati sui flussi turistici vengono elaborati attraverso un procedimento chiaro e preciso che indica esattamente il movimento dei visitatori ed evita incertezze che, in passato, erano legate alla mancata chiusura delle procedure sulle rilevazioni di arrivi e presenze. Il nuovo sistema consolida l’incremento dei flussi turistici sul nostro territorio e trova conferma certa nelle risorse provenienti dall’imposta di soggiorno. Queste saranno investite per offrire nuovi servizi e opportunità, per potenziare l’accoglienza sul nostro territorio, che già oggi è un nostro punto di forza attraverso l’ufficio turistico, e per rendere sempre più attraente Monteriggioni e il suo patrimonio paesaggistico, storico e culturale legato alla Via Francigena e ad altre eccellenze, a partire dalla cinta muraria citata da Dante che è sempre la meta più ricercata e frequentata. Un altro fronte su cui abbiamo lavorato e lavoreremo è il calendario degli eventi, già ricco di appuntamenti e coordinato da un direttore artistico, puntando a ottimizzare le iniziative e a valorizzarle come occasioni per conoscere tutto il territorio, dal capoluogo alle numerose frazioni”.

“Ogni azione di promozione turistica – conclude Senesi – sarà condivisa con strutture ricettive e operatori del settore, partendo dall’analisi di questionari che, anche quest’anno, consegneremo ai visitatori che arrivano a Monteriggioni per raccogliere i loro giudizi, ma anche le loro idee e i loro suggerimenti, ponendo come primo obiettivo la migliore immagine possibile per Monteriggioni e il suo territorio”.