Prima pagina

Monteriggioni: sequestrati nuovi documenti negli uffici comunali

Il nucleo di Polizia giudiziaria dei carabinieri ed agenti della Forestale si sono recati stamani negli uffici del Comune di Monteriggioni per sequestrare alcuni documenti, su mandato della Procura di Siena.  Stretto riserbo da parte degli investigatori, che non hanno rilasciato dichiarazioni. Secondo quanto trapela si tratterebbe di atti relativi a un’inchiesta su presunti abusi edilizi, avvenuti nel territorio comunale tra il 2009 e il 2010, quando sindaco era l’attuale primo cittadino di Siena, Bruno Valentini. Nelle scorse settimane alcuni degli immobili oggetto di inchiesta sono stati posti sotto sequestro preventivo.

Sull’accaduto il commento dell’attuale amministrazione di Monteriggioni: “A seguito delle acquisizioni disposte dalla magistratura ed effettuate dagli agenti di Polizia Giudiziaria questa mattina in Comune, l’attuale Amministrazione Comunale, nel ribadire la propria estraneità ai fatti, ha fornito la massima collaborazione alle indagini mettendosi a disposizione dell’autorità giudiziaria e confermando piena fiducia nell’operato della magistratura”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena