Monteriggioni: il Comune chiede più manutenzione contro alluvioni a Badesse
14 Feb, 2018
pioggia_640x450

Una manutenzione più attenta e puntuale di tombini, fognature e altri manufatti nella zona di Badesse per evitare il ripetersi di disagi come quelli che hanno colpito l’area con l’alluvione dei giorni scorsi. E’ quanto ha chiesto il sindaco di Monteriggioni nell’incontro che si è svolto questa mattina, mercoledì 14 febbraio nel Palazzo comunale, alla presenza di rappresentanti di Provincia di Siena, Anas, Ferrovie dello Stato, Genio civile e tecnici dell’amministrazione comunale.

L’incontro si è aperto con l’analisi della situazione attuale e dei recenti interventi portati avanti da Anas e ha messo in evidenza la necessità di una manutenzione più frequente attorno allo scatolare che copre il corso d’acqua Orlando e in prossimità di fognature e tombini che si ostruiscono facilmente in caso di forti precipitazioni. Il Comune di Monteriggioni ha annunciato anche la richiesta di un concorso alle spese da parte di Anas e Ferrovie dello Stato per la sistemazione della zona colpita dall’alluvione.

La criticità dell’area di Badesse e la necessità di metterla presto in sicurezza è una questione che l’amministrazione comunale di Monteriggioni sta seguendo da tempo e per la quale, oggi più che mai, andrà a chiedere un contributo sia ad Anas che a Ferrovie dello Stato, interessate dal passaggio della superstrada Siena-Firenze e della linea ferroviaria sulla stessa tratta. Sul progetto, inoltre, è in corso la valutazione per accedere alle risorse sulle bonifiche stanziate dal governo.