Home Slide Show

Montepulciano: Concerto di Primavera, Roland Böer dirige a San Biagio

Il maestro Roland Böer è protagonista del Concerto di Primavera che unisce un organico di oltre 100 musicisti: sul palco saranno infatti impegnati Orchestra Poliziana, Corale Poliziana, Corale “J. Arcadelt”, Coro degli Allievi della Scuola Superiore Sant’Anna – Pisa e Gruppo corale “Le Grazie”, con la partecipazione straordinaria della violinista tedesca Uta Woyniewicz.
Domenica 12 aprile, alle 17.00, sarà il Tempio di San Biagio ad accogliere per la prima volta la direzione di Roland Böer, per un concerto destinato a rimanere negli annali della storia culturale di Montepulciano.
L’evento è straordinariamente ad ingresso libero: le offerte raccolte finanzieranno il restauro dell’organo di San Biagio, grazie alla collaborazione tra Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte e Opere Ecclesiastiche Riunite di Montepulciano.
Il programma musicale si apre con un brano contemporaneo di Hans Werner Henze, dal titolo Zwei Deutschlandsberger Mohrentänze per 4 flauti dolci, percussioni, chitarra, quartetto d’archi e orchestra d’archi. San Biagio tempio
Sarà poi la volta del grande repertorio barocco, con il Concerto per violino e orchestra n.1 “La primavera” di Antonio Vivaldi, brano tra i più popolari di sempre che coinvolge per l’occasione la solista Uta Woyniewicz. Per il gran finale, saranno eseguiti estratti per coro e orchestra tratti dalla Missa in tempore belli “Paukenmesse” di Joseph Haydn.

Info: tel. 0578 757007 // info@fondazionecantiere.it

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena