Facebook Posts Home Slide Show

Montalcino:nuove postazioni di videosorveglianza,attive dal primo ottobre

A partire dal primo ottobre saranno attivate sul territorio comunale ulteriori postazioni di videosorveglianza, con particolare riferimento ad alcune località. Un progetto affidato al Consorzio Terrecablate e avviato nel 2019, nell’ambito delle azioni di prevenzione e repressione di atti delittuosi, attività illecite ed episodi di microcriminalità; oltre che per assicurare una maggiore sicurezza ai cittadini nell’ambito del più ampio concetto di “sicurezza urbana”; e infine per la protezione e l’incolumità degli individui, la sicurezza urbana, l’ordine e la sicurezza pubblica, la prevenzione di atti di vandalismo o danneggiamento ad immobili ed in particolare al patrimonio comunale.

Le nuove postazioni saranno attive a Torrenieri in SP 14 presso la Centrale Enel, in via Romana intersezione Strada Comunale Le Crete, all’intersezione tra via Romana, via San Giovanni e Traversa dei Monti (Chiesa) e lungo la SP 137 al Cimitero. A Castelnuovo dell’Abate, le nuove telecamere saranno posizionate all’incrocio di via Bassomondo, mentre a San Giovanni d’Asso lungo la SP14 intersezione via della Stazione e SP60A, nella SP 60° al Cimitero. Infine, a Montisi all’intersezione tra SP 14 e via della Libertà, all’intersezione tra la SP14 e SP38 per Trequanda e all’intersezione tra la SP14 e la SP 71 Castelmuzio. Le immagini saranno visionate da una stazione di controllo e monitoraggio collocata presso la Polizia Municipale del Comune di Montalcino ed altri organi di PS.

Nei prossimi mesi, non appena terminato il cablaggio di altre località, si provvederà a realizzare l’ultimo stralcio del progetto con nuove telecamere a Sant’Angelo in Colle e Scalo, oltreché in località Castiglion del Bosco.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena