Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Montalcino scelta ancora una volta dal grande cinema: ciak in arrivo per “La chimera” di Alice Rohrwacher

Una delle più apprezzate registe italiane nel territorio di Montalcino per girare delle scene di un film con un cast importante. Parliamo di Alice Rohrwacher e della pellicola “La chimera”, ambientata tra Tarquinia, Blera e il sud della Toscana. Nel cast ci sono Isabella Rossellini, attrice internazionale e figlia di due leggende del cinema: Roberto Rossellini e Ingrid Bergamn; Josh O’Connor, attore britannico tra le “star” contemporanee e vincitore del Golden Globe e del Premio Emmy per aver interpretato il principe Carlo nella serie The Crown; Carol Duarte, Alba Rohrwacher e Vincenzo Nemolato.

Secondo quanto raccolto da Montalcinonews.com il territorio di Montalcino sarà interessato nella tratta ferroviaria Asciano-Monte Antico, e quindi nelle frazioni di Monte Amiata Scalo e di Torrenieri. In questa zona dovrebbe essere girata la scena di apertura del film, una delle più spettacolari. Le riprese nel territorio comunale di Montalcino inizieranno domani fino, indicativamente, a venerdì 25 febbraio. Ambientato negli anni ’80, nel mondo clandestino dei “tombaroli”, “La chimera” racconta di un giovane archeologo inglese (Josh O’Connor) coinvolto nel traffico clandestino di reperti archeologici.

“La chimera” è prodotto da Carlo Cresto-Dina per Tempesta con Rai Cinema, in coproduzione con Amka Films Productions (Svizzera) e Ad Vitam Production (Francia) in collaborazione con Arte France Cinéma. Uscirà in Italia nel 2023.

Alice Rohrwacher, classe 1980 di Fiesole, è stata premiata due volte al Festival di Cannes: nel 2014 con Le Meraviglie (Grand Prix Speciale della Giuria) e nel 2018 per Lazzaro Felice (miglior sceneggiatura), la sorella maggiore Alba tra i tanti riconoscimenti ottenuti ha anche quello della Coppa Volpi vinta nel 2014 come miglior interpretazione femminile a Venezia per il film Hungry Hearts.

Curiosamente sta crescendo l’interesse per l’antica ferrovia (conosciuta in passato anche come Ferrovia della Valdorcia) da parte del mondo della settima arte. Una tratta ormai da anni ad uso turistico con il passaggio del Trenonatura che attraversa anche la zona delle Crete e della Valdorcia, e quindi il territorio di Montalcino. Secondo “rumors” raccolti da Montalcinonews.com, infatti, sempre la tratta ferroviaria in questione (toccando San Giovanni d’Asso, Torrenieri e Sant’Angelo Scalo) potrebbe essere il set di alcune scene dell’atteso film “La stranezza” di Roberto Andò con Toni Servillo nei panni di Luigi Pirandello e la presenza di attori noti al grande pubblico come Ficarra e Picone e Donatella Finocchiaro. Possibile “ciak” tra circa un mese, negli ultimi giorni di marzo.

Continua così la tradizione nel territorio di Montalcino come set scelto dal mondo del cinema. Da Zeffirelli a Monicelli, passando per i fratelli Taviani, sono tanti i registi di fama che hanno scelto di girare qui i loro film, in un territorio dalle straordinarie bellezze naturalistiche e paesaggistiche.

 

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena