Microcredito di Solidarietà: approvato il bilancio 2015. Millozzi: “Anche dal nostro spaccato emerge la crisi di Siena”
15 Apr, 2016
Assemblea soci Microcredito 2016 (2)

L’Assemblea dei soci di Microcredito di Solidarietà SpA, riunita oggi a Siena, ha approvato il bilancio d’esercizio 2015, chiuso con un ammontare complessivo di erogazioni di 560.265 euro a favore di 199 soggetti locali. La Società, di cui Banca Monte dei Paschi di Siena è cofondatore e maggiore azionista, prosegue il suo impegno per le persone in difficoltà e le micro imprese del territorio, con l’obiettivo di contrastare la povertà e il disagio sociale e favorire l’accesso al credito di soggetti che non sono in grado di presentare tutti i requisiti richiesti solitamente dal tradizionale canale bancario. Anche dai dati del Microcredito di Solidarietà si evince la situazione di crisi che sta vivendo Siena. A confermarlo ai microfoni di ARE il direttore Pierluigi Millozzi: “La tendenza delle difficoltà del nostro territorio è presente da anni ormai – ha detto -. Quest’anno il Microcredito compie dieci anni e all’inizio i richiedenti sostegno erano per il 70% immigrati, mentre dal 2009 le quote si sono ribaltate ed anche l’anno passate il 60% dei richiedenti sono persone di Siena e provincia e il 40% sono stranieri. Per cui anche dal nostro spaccato la difficoltà è lampante”.