Microcredito di Solidarietà a sostegno degli studenti
19 Ago, 2014
Marzucchi Mario Presidente Microcredito di Solidarietà_427x600

Microcredito di Solidarietà, Università degli Studi di Siena e Università per Stranieri di Siena hanno concluso un importante accordo per la concessione agli studenti di finanziamenti agevolati finalizzati al pagamento delle tasse universitarie per l’iscrizione all’anno accademico 2014/2015. L’iniziativa, già realizzata lo scorso anno con l’Università di Siena, è stata promossa con l’intento di andare incontro alle esigenze dei giovani particolarmente bisognosi che decidono di intraprendere il percorso universitario nella città toscana.
I prestiti sono destinati esclusivamente al pagamento delle tasse universitarie per un’annualità, con un importo massimo per ciascun prestito pari a 3mila euro, rimborsabili in 12 rate mensili, ad un tasso fisso del 2%. Le rate sono comprensive di capitali ed interessi e sono esenti da spese di istruttoria. Per semplificare le procedure di iscrizione, l’importo che verrà erogato sarà esattamente corrispondente all’importo dei bollettini per il pagamento delle tasse che i richiedenti presenteranno e sarà pagato direttamente da Microcredito. Gli studenti che riceveranno il finanziamento potranno, inoltre, usufruire dell’opportunità di aprire a condizioni di favore un conto corrente convenzionato presso Banca Monte dei Paschi di Siena.
“L’accordo raggiunto rappresenta un segnale importante di vicinanza ai giovani e alla comunità locale – ha commentato Mario Marzucchi, presidente di Microcredito di Solidarietà –. Il sostegno del diritto allo studio e la tutela dei bisogni essenziali rientra proprio tra gli obiettivi che la nostra società si è posta fin dalla sua nascita, insieme all’impegno a contrastare la povertà e il disagio sociale, per favorire il raggiungimento dell’inclusione bancaria dei soggetti che ne sono esclusi, e al tempo stesso perseguire un progetto di sviluppo sociale e intellettuale della persona. Garantire l’accesso al percorso universitario agli studenti meno abbienti rispecchia, quindi, la nostra mission e siamo contenti di poter confermare per il secondo anno consecutivo il nostro appoggio all’Università di Siena e poter iniziare la nuova collaborazione con l’Università per Stranieri”.
Le richieste verranno esaminate da Microcredito di Solidarietà alla luce dell’ordinaria istruttoria e i finanziamenti verranno concessi solo nel rispetto delle indispensabili condizioni previste. Lo studente che richiederà il prestito dovrà rispettare il patto etico da sottoscrivere al momento della presentazione della domanda. Tra i requisiti richiesti, il possesso di un ISEE del nucleo familiare inferiore o pari al livello previsto dall’Azienda al Diritto allo Studio per la concessione annuale di alloggio universitario.

Microcredito di Solidarietà Spa è stato fondato a Siena nel 2006 grazie ad una lungimirante intuizione di finanza etica da parte di Banca Monte dei Paschi di Siena, Fondazione Mps, Comune e Amministrazione Provinciale di Siena, Diocesi di Siena e Montepulciano, altri comuni della provincia e le associazioni di volontariato, per far fronte a necessità finanziarie di privati e famiglie che trovano difficoltà ad accedere ai canali ordinari del credito bancario ed aiutare così a superare difficoltà economiche temporanee o avviare una nuova attività imprenditoriale. La società opera attraverso 44 centri di ascolto nelle province di Siena, Arezzo, Grosseto e Massa Carrara, con personale distaccato da Banca Mps, numerosi volontari, i consiglieri di amministrazione e i sindaci revisori (che pure svolgono la propria attività gratuitamente).