Home Slide Show

“Mercato nel Campo” di primavera: tutti gli eventi del fine settimana

Profumo di primavera a Siena per il Mercato nel Campo. Da sabato 2 aprile in Piazza del Campo rivivono le tradizioni della buona tavola. Protagonisti del primo giorno del Mercato Grande, dedicato al Giubileo della Misericordia, saranno i prodotti dell’enogastronomia italiana e delle Terre di Siena. Ricco anche il cartellone di eventi dedicati al gusto e all’artigianato con laboratori, cooking show, attività per bambini, teatro, letteratura e musica.

Staffetta di gusto: da nord a sud del Paese. A farla da padrona saranno i 150 banchi presenti nella conchiglia di Piazza, dove sarà possibile gustare pasta, dolci e salumi provenienti dal territorio senese. Tante anche le opportunità per scoprire le eccellenze del Made in Italy, provenienti dalle varie regioni del Bel Paese: dall’aceto e i tortellini di Modena allo speck del Trentino; dalle acciughe della Valmaira ai formaggi della Lombardia fino alla Porchetta di Ariccia IGP. Presenti anche l’originale produzione di formaggi dall’Umbria, i dolci con il cioccolato spalmabile e le confetture venete. Per gli amanti del vino, per tutta la giornata fino alle ore 22, si aprono le porte di VinArte, il “salotto del gusto” dedicato alle eccellenze vinicole delle Terre di Siena e dall’Italia. Per l’occasione sarà possibile scegliere tra le migliori etichette esposte nei punti degustazione dotandosi del proprio calice personale e di un carnet di assaggio.

Gli eventi formato kids. Non mancheranno gli appuntamenti dedicati ai più piccoli. Dalle ore 10 si svolgerà il laboratorio sensoriale “Annuso e Assaggio” organizzato dalla Piccola Fattoria Forte di Castiglione d’Orcia, per imparare a riconoscere le piante aromatiche e la frutta saporita. Le attività, consigliate per i bambini dai 5 ai 12 anni, comprendono anche il laboratorio “Cucino Io. Oggi faccio i Pici”, in cui i piccoli chef potranno partecipare alla preparazione della pasta fatta a mano, con la ricetta tradizionale a base di acqua e farina. Spazio anche alla creatività con l’angolo del disegno per dare sfogo alla fantasia disegnando il Mercato e i suoi prodotti. Per tutta la durata del Mercato i cantastorie Felice e Celina, coinvolgeranno grandi e piccini nello spettacolo itinerante con il racconto di storielle, filastrocche e microracconti musicati.

I laboratori golosi di sabato 2 aprile. Il primo giorno del Mercato sarà caratterizzato anche da tanti appuntamenti dedicati ai più golosi. Si parte alle ore 15 con uno speciale laboratorio dedicato al pane, per scoprire le caratteristiche, il procedimento dell’impasto e della lievitazione guidati dalla maestria e dall’esperienza del Panificio Corsini, uno dei più importanti panificatori toscani. Nell’occasione del Mercato nel Campo, dedicato al Giubileo, verrà presentata la “Pagnotta del Pellegrino”, creata dal Panificio Corsini in omaggio ai pellegrini, che ancora oggi fanno tappa a Siena nel cammino verso Roma. Il viaggio nei sapori toscani proseguirà, sia sabato 2 che domenica 3 aprile, con il percorso storico culturale formativo sui grani antichi autoctoni toscani a cura di Martino Antonio. Per l’occasione sarà possibile partecipare a prove di panificazioni, grazie al forno a legna a disposizione di quanti vorranno cimentarsi alla scoperta delle farine di grani antichi e delle fasi di preparazione.

Il cammino della misericordia. Il Mercato nel Campo dedicato al Giubileo ospita anche il primo appuntamento con “Il cammino della misericordia”: percorso guidato alla scoperta del Complesso museale Santa Maria della Scala e dell’Opera della Metropolitana. Si parte alle ore 15.30 dal Punto informativo di Palazzo Squarcialupi, in Piazza Duomo per le visite speciali dedicate al Pellegrinaio alla Sacrestia fino al Pellegrinaio delle donne dell’Antico Spedale di Siena. Oltre al Santa Maria della Scala il cammino prevede l’ingresso al Duomo, il passaggio dalla Porta della Misericordia, la visita al tondo di Donatello raffigurante la Madonna col Bambino e quattro cherubini, detta ‘del Perdono’ presso il Museo dell’Opera. Il percorso si completa con la visita alla mostra Mater Gratiae Mater Misericordiae nella Cripta per concludersi all’interno del Battistero. L’evento in programma ogni sabato (2, 9, 16 e 23 aprile) è a pagamento, su prenotazione. Il costo del biglietto intero è di 25 euro; il prezzo ridotto per residenti 10 euro, i bambini fino a 11 anni entrano gratis. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare ai numeri 3476137678 e 3480216972 o scrivere una mail a sienasms@c-way.it.

Apre le porte il salotto letterario del “Mercato delle Idee”. Sotto l’ombra della Torre del Mangia spazio alla letteratura e agli incontri d’autore con il Mercato delle idee organizzato da Toscanalibri.it. Ad aprire il ‘faccia a faccia’ con gli autori sabato 2 aprile alle ore 16 sarà Fabio Gabbrielli con ‘Il pellegrinaggio dell’Ospedale del Santa Maria della Scala’, mentre alle ore 16.40 sarà Massimo Biliorsi a presentare il volume ‘Guida magica di Siena. Leggende e misteri per ragazzi intraprendenti’. A seguire il percorso alla scoperta di alcuni luoghi magici raccontati nel libro. Per informazioni è possibile contattare il numero 0577 43273. Sempre nella giornata di sabato 2 aprile alle ore 17.10 sarà la volta di Fabio Stassi autore de ‘Il libro dei personaggi letterari’, mentre alle ore 18 Lello Ginanneschi presenterà “Una visita a Siena’ di Yorick figlio di Yorick. Sabato 2 il Mercato nel Campo sarà arricchito dalle performance della Compagnia di Francesco Burroni che sul palco centrale in Piazza del Campo metterà in scena sonetti medievali dedicati al Giubileo. L’arte torna sotto forma di esibizioni musicali con i giovani talenti della Fondazione Siena Jazz, che saranno la colonna sonora anche dell’edizione 2016 del Mercato.

Siena Festeggia il Capodanno Toscano al Museo Civico. La prima giornata del Mercato nel Campo si chiuderà con i festeggiamenti dedicati al Capodanno Toscano. Per l’occasione apertura si apriranno le porte del Museo Civico in Piazza del Campo che dalle ore 21.30 ospiterà turisti e senesi per lo speciale spettacolo musicale sulle note dell’organo rinascimentale conservato nella Sala del Mappamondo, che allieteranno il percorso museale. L’originale esecuzione si concluderà con una piacevole pausa gustosa, ospitata nel Cortile del Podestà, curata da Enoteca Italiana e delle aziende di VinArte, il salotto gustoso ospitato sotto la Torre del Mangia, per le degustazioni delle migliori etichette del territorio. L’evento è a ingresso gratuito. Per informazioni è possibile chiamare i numeri 0577292420 – 223 – 226 (orario ufficio), o scrivere una mail all’indirizzo di posta elettronica museocivico@comune.siena.it.

Il lungo weekend gustoso del Mercato nel Campo proseguirà anche domenica 3 aprile con un ricco cartellone di appuntamenti dedicati al gusto e all’artigianato con laboratori, cooking show, attività per bambini, teatro, letteratura e musica. Per gli appassionati del mondo del vino il salotto gustoso di VinArte proporrà le migliori etichette esposte nei punti degustazione. Per gli assaggi basterà dotandosi del proprio calice personale e di un carnet di assaggio per rilassarsi nella lounge area sotto la Torre del Mangia.

Primo appuntamento con #SienaFrancigenaGiubileo. La domenica del Mercato nel Campo si aprirà con il primo appuntamento di Siena in Cammino dedicato alla via Francigena. Alle ore 9 sarà possibile indossare i panni degli antichi pellegrini sulla vecchia Via Romea con #SienaFrancigenaGiubileo. Il percorso a piedi, lungo la Via Francigena da Siena a Ponte d’Arbia, propone un percorso di venticinque chilometri per scoprire il cammino fatto dalla Compagnia di Santa Caterina in Fontebranda in occasione del Giubileo del 1600. Sarà possibile ripercorrere uno degli affascinanti tratti del viaggio che a dicembre scorso, in concomitanza con l’apertura della Porta Santa, ha portato i pellegrini da Siena a Roma. Ai partecipanti sarà consegnata la Bisaccia del Pellegrino, contenente il pranzo al sacco. Il ritorno è previsto in pullman da Ponte D’Arbia, in collaborazione con il Comune di Monteroni D’Arbia. Il percorso francigeno dedicato al Giubileo in programma ogni domenica di aprile (3, 10, 17 e 24) è a pagamento e su prenotazione, entro le ore 16 del sabato precedente. Il costo del biglietto è di 25 euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare ai numeri 3476137678, 3480216972 o scrivere una mail a sienasms@c-way.it.

Il programma degli eventi di domenica 3 aprile dedicati ai bambini. La domenica gustosa formato baby partirà alle ore 10 con il laboratorio sensoriale “Annuso e Assaggio” organizzato dalla Piccola Fattoria Forte di Castiglione d’Orcia, per imparare a riconoscere le piante aromatiche e la frutta saporita. Olfatto ma anche manualità per i piccoli ospiti del Mercato nel Campo, che in Piazza potranno cimentarsi nella preparazione dei pici e raccontare con matite e pastelli il Mercato e i suoi prodotti. Ad allietare grandi e piccini, inoltre, ci saranno i cantastorie Felice e Celina, protagonisti dello spettacolo itinerante con il racconto di storielle, filastrocche e microracconti musicati. Nel pomeriggio torna alle ore 15, la tappa speciale del #Sienafrancigenakis: il trekking urbano dedicato ai più piccoli per scoprire curiosità e aneddoti legati alla Via Francigena.In occasione del Mercato nel Campo il percorso partirà dal Santa Maria della Scala, dove i bambini riceveranno lo “Zainetto di #SienaFrancigenaKids”, per la merenda a base di panino al prosciutto, uno dei prodotti d’eccellenza presente nei 150 banchi del Mercato. Ad accogliere e ad accompagnare i ‘pellegrini under 14’ sarà una guida di eccezione: Gioconda, balia medievale che racconterà sotto forma di favola la storia di Siena legata all’accoglienza dei pellegrini. I baby pellegrini visiteranno anche il Mercato di Piazza del Campo per conoscere da vicino i migliori prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato. Il percorso proseguirà fino a Porta Romana. #SienaFrancigenaKids è un progetto dell’assessorato al turismo del Comune di Siena. Il costo del biglietto per gli under 14 è di 7,50 euro e di 10 euro per gli accompagnatori. Il biglietto include la visita guidata teatralizzata al Pellegrinaio del Santa Maria della Scala e lungo il tratto urbano della Francigena fino a Porta Romana; lo zainetto contenente la Merenda del Pellegrino. È possibile prenotare, entro le ore 13.30 di sabato 3 aprile, chiamando i numeri 347-6137678 e 348-0216972 oppure inviando un’e-mail all’indirizzo sienasms@c-way.it. La partenza è garantita indipendentemente dal numero dei partecipanti.

Cooking Show e pane e Finocchiona Igp binomio vincente dei laboratori golosi di domenica 3 aprile. Il secondo giorno del Mercato sarà caratterizzato anche da tanti appuntamenti dedicati ai sapori toscani. Dalle ore 10 alle ore 18 appuntamento con il percorso storico culturale formativo sui grani antichi autoctoni toscani a cura di Martino Antonio. Per l’occasione sarà possibile partecipare a prove di panificazioni, grazie al forno a legna a disposizione di quanti vorranno cimentarsi alla scoperta delle farine di grani antichi e delle fasi di preparazione. I laboratori di gusto proseguono anche domenica 3 aprile alla scoperta della Finocchiona IGP, uno dei salumi di storica tradizione toscana. Un prodotto IGP conosciuto e apprezzato già nel Quattrocento, con uno stretto legame con la storia nobile di Firenze, tanto che Niccolò Macchiavelli ne era goloso. Piazza del Campo sarà il palcoscenico naturale per apprezzare e conoscere le caratteristiche che rendono unica la Finocchiona, a partire dalla presenza del finocchio, utilizzato in forma di semi o fiori nell’impasto che ne rendono inconfondibile il sapore e la consistenza. A guidare le degustazioni in programma alle ore 15 e alle ore 19 sarà il Consorzio della Tutela della Finocchiona che racconterà la storia, il metodo di produzione e le caratteristiche distintive di una delle regine della tradizione toscana. Grandi prove anche per gli chef impegnati nei cooking show. Dalle ore 16 esibizione ai fornelli di Ardit Curri, chef del Ristorante San Martino 26 di San Gimignano, nel “Il vialone nano a spasso per l’Italia…incontra il galletto livornese” e alle ore 17 Silvano Caroti del Ristorante Il Buco di Chianciano Terme preparerà tagliatelle impastate con vino Nobile e farina con ragù bianco di carne chianina.

Tutti gli appuntamenti con il teatro, la musica e la letteratura. Non solo gusto al Mercato nel Campo che sposerà anche la musica, il teatro e la letteratura. Anche domenica 3 aprile la compagnia Aresteatro di Francesco Burroni metterà in scena i sonetti medievali dedicati al Giubileo e i giovani talenti della Fondazione Siena Jazz, coloreranno di note il Mercato. Spazio, inoltre, alla letteratura nel salotto di Toscanalibri.it che domenica 3 aprile ospiterà alle ore 15 Mario Ascheri che presenta ‘Santa Caterina da Siena’ di Giovanni Joergensen, alle ore 15.40 sarà raccontato il volume ‘Ex voto’ di Marcello Fois. Il pomeriggio letterario continuerà alle ore 16.10 con il libro ‘Terre ignote strana gente’ di Duccio Balestracci mentre a concludere la giornata sarà alle ore 16.40 Diego De Silva con il libro ‘Terapia di coppie per amanti’.

“Il Mercato nel Campo” è un’iniziativa del Comune di Siena, in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio, Cia, Coldiretti, Unione Agricoltori provinciale, Cna, Confartigianato, con main sponsor Banca Monte dei Paschi di Siena. Per informazioni e aggiornamenti è possibile seguire la Pagina Facebook Mercato nel Campo, il Profilo Twitter, il canale YouTube e Instagram.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena