Prima pagina

Mercato nel Campo, boom di visitatori a Siena

Una grande folla ha accompagnato l’edizione invernale del Mercato nel Campo che è andata in scena sabato 5 e domenica 6 dicembre in Piazza del Campo a Siena. Duecentomila persone, tra turisti e cittadini, hanno affollato il centro storico per godere delle prelibatezze esposte nei 150 banchi di Piazza del Campo, oltre che per partecipare ricco cartellone di eventi dedicati a “Siena capitale italiana della cultura” e al gusto con laboratori, cooking show e attività per bambini.
“Il Mercato nel Campo – ha commentato il vice sindaco e assessore alle attività produttive del Comune di Siena, Fulvio Mancuso – è un appuntamento atteso dai senesi e dai turisti, che hanno scelto la nostra città per il primo ponte delle feste natalizie. Un’iniziativa che al di là dei numeri, ha anche una grande valenza economica e culturale, perché nata per valorizzare le eccellenze dell’enogastronomia e dell’artigianato. Anche quest’anno abbiamo coinvolto le associazioni di categoria, le realtà artistiche, culturali e musicali della città, che hanno concorso all’ideazione del calendario di eventi per garantire un’offerta di qualità. Il ringraziamento dell’amministrazione comunale va agli organizzatoti: dai Cat a Claridea, a tutti gli espositori e ai tanti partner che hanno reso possibile questo successo. Un ottimo risultato e un’efficace sinergia che saranno ingredienti privilegiati anche dell’edizione primaverile, che sabato 2 e domenica 3 aprile, porterà in Piazza del Campo la tradizione del Mercato Grande”.
Dai libri al gusto fino alle attività formato baby. Una piazza dove ha trovato spazio anche la cultura celebrata dal portale toscanalibri.it all’interno del “Mercato delle Idee”, il salotto letterario che ha ospitato volumi e autori provenienti dalle cinque città che hanno condiviso con Siena il titolo di capitali italiane della cultura 2015: Cagliari, Lecce, Perugia-Assisi e Ravenna. Tanti anche i bambini che hanno preso parte ai laboratori dedicati ai sapori, che si sono cimentati nella realizzazione dei pici per pranzo e che nel primo pomeriggio di sabato hanno raggiunto il Mercato dopo la passeggiata francigena in compagnia di Gino. Lo storico mercato ha regalato soddisfazioni anche agli amanti del vino che all’interno del Cortile del Podestà, negli spazi di VinArte, hanno potuto godere delle migliori eccellenze vinicole delle Terre di Siena e rilassarsi in compagnia delle performance musicali offerte dalla Fondazione Siena Jazz. Una vera e propria festa colorata dai suoni delle improvvisazioni in stile medievale e giullaresco di Aresteatro con Francesco Burroni e dagli interventi di pittura dell’associazione gruppo degli Estrosi, che ha dipinto dei tavolini per raccogliere offerte a favore dell’associazione Piccolo Principe di Siena. Molto partecipati anche i laboratori dedicati alle erbe, alla carne e i cooking show che nei due giorni hanno allietato i palati e regalato consigli utili e segreti degli chef.
Il tour dei sapori e i vecchi mestieri in Piazza del Campo. Un vero e proprio tour nei sapori messo in scena in Piazza del Campo, dove a farla da padrona sono stati i prodotti tipici della buona tavola provenienti da 18 regioni italiane e da Grecia e Russia. Due giorni per lasciarsi conquistare dai prodotti della terra: dai salumi di Cinta Senese alla pasta fresca; dai formaggi all’olio; dal miele, allo zafferano; dai dolci tipici, come i ricciarelli, i cavallucci e il panforte al cioccolato, fino alle mandorle, alle erbe aromatiche e alle eccellenze enologiche. In vista delle feste, tante anche le idee regalo che hanno fatto la felicità dei bambini e degli amanti dell’arte e dell’antiquariato che, per l’occasione, sono andati a caccia degli oggetti più originali, come i libri e i disegni sull’arte e la storia locale, i manufatti di cartotecnica, l’oggettistica in vetro fusione, i complementi in ferro battuto e i gioielli in pietre dure e argento. Molto apprezzate sono state anche le esibizioni, curate dagli artigiani presenti in Piazza del Campo, impegnati nella tessitura con gli antichi telai, nell’arte dell’affilatura dei coltelli e nel restauro di mobili.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena