Sport

Mens Sana, rata Fip pagata. Ma ora scoppia la polemica fra Mike Hall e i tifosi biancoverdi

Anche se non sono arrivate comunicazioni ufficiali, i componenti di Siena Sport Network, Consorzio e Associazione Io Tifo Mens Sana sono riusciti a pagare la quinta rata FIP che evita così momentaneamente l’esclusione dal campionato della On Sharing. Da capire la tempistica del pagamento e se arriveranno comunque i 3 punti di penalizzazione in classifica. Intanto però prosegue l’indagine della Procura Federale sulla rinuncia alla partita di Legnano: c’è il rischio di violazione dei principi di lealtà sportiva e correttezza.
Ma comunque non c’è pace nell’ambiente biancoverde e le polemiche non mancano, con un botta e risposta su Twitter tra l’ala di Cassino, Mike Hall, e i tifosi della Mens Sana. Il giocatore ha commentato un post riguardo il pagamento della rata Fip scrivendo: “Ok raga mi sento gentile. Iniziamo un’associazione benefica per aiutare i bambini di Siena. Se riusciremo a trovare 100.000 tifosi di pallacanestro italiani per donare 2 euro (meno del prezzo di un cappuccino), forse possiamo aiutare questa squadra a continuare a fare casino”. Il commento di Hall ha scatenato l’ira dei tifosi senesi che sul web hanno attaccato il giocatore.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena