Mens Sana, il settore giovanile prende forma
17 Ago, 2018
maurizio-lasi-mens-sana-basket

Il settore giovanile biancoverde, che da questa stagione è tornato sotto la gestione diretta della Mens Sana Basket, continua a prendere forma in linea con il progetto triennale della Società, che ha messo al centro i ragazzi di Siena e delle realtà della provincia con obiettivi chiari e strategici.

Grazie al lavoro del coordinatore delle giovanili biancoverdi, Maurizio Lasi, e del suo staff, da Pierfrancesco Binella a Davide Semplici, il vivaio mensanino ha assunto oggi sembianze pressoché definitive per quanto riguarda il numero di squadre, lo staff tecnico e i giocatori.

I baby cestisti che ad oggi sono passati dall’Academy alla Mens Sana Basket sono oltre 70 e nei prossimi giorni si aggiungeranno altri ragazzi di rientro dalle vacanze e attesi in viale Sclavo per le firme. Del gruppo fanno parte anche giovani provenienti da realtà cestistiche del territorio, con le quali sono stati avviati rapporti di collaborazione come nelle intenzioni.

“Una partnership – spiega Binella, terminale di riferimento della Mens Sana per le società del comprensorio – che sarà implementata anche con iniziative ad hoc per i giovani, in occasione delle amichevoli di pre-season della prima squadra”.

Definito anche il numero di squadre che parteciperanno ai campionati Elite ed Eccellenza. Il vivaio della Mens Sana Basket potrà contare sulle seguenti formazioni: under 20 Elite, under 18 Elite, under 16 Eccellenza, under 15 Eccellenza, under 14 Elite e under 13 Elite.

Ogni squadra sarà seguita da uno staff composto da un allenatore, un vice e un terzo assistente che arriverà dai gruppi under 18 e under 20, nell’ambito di un processo di formazione tecnica individuale. In quest’ottica, dopo il 20 agosto, la Società incontrerà le scuole per valutare progetti promozionali di alternanza scuola-lavoro con gli alunni dei Licei sportivi che sono anche atleti della Mens Sana Basket e i cui dettagli progettuali saranno forniti prossimamente.

Per il coordinatore del settore giovanile della Mens Sana Basket, Maurizio Lasi, “il grande sforzo fatto in queste settimane sta dando i suoi primi frutti e nei prossimi giorni contiamo di aggiungere altri giovani al nostro progetto, con l’obiettivo di tesserare circa 90 ragazzi per disputare tutti i campionati. Abbiamo quasi completato anche lo staff tecnico, e il nostro obiettivo nel breve termine è di creare un gruppo dalle qualità tecniche e umane che condivida un progetto sulla formazione del giocatore. Al centro di questo progetto c’è ovviamente ogni singolo ragazzo ed è per questo che abbiamo scelto un numero di giovani ben definito: un numero adeguato per affrontare un campionato e al tempo stesso funzionale per un lavoro di qualità sul singolo”.

“Siamo coerenti con quanto affermato finora, anche in occasione degli incontri con i genitori, e porteremo avanti un lavoro incentrato sul concetto di senesità, aggiungendo qualche giocatore che arriva dal territorio e che per giocare qui ha deciso anche di affrontare qualche piccolo sacrificio viaggiando – prosegue Lasi -. Le famiglie hanno compreso e apprezzato lo spirito nuovo di questo progetto e vogliamo contagiarli con l’entusiasmo e la voglia di prenderci cura di ogni ragazzo. Stiamo per intraprendere un percorso nel quale il giovane sarà curato sotto ogni aspetto, mentale, fisico e tecnico. L’ambizione più grande è quello di dare alla nostra prima squadra, in un prossimo futuro, ragazzi della città pronti a dare una mano come Tommaso Marino, l’ultimo vero giocatore di serie A, tutto senese, espresso da questo vivaio”.