“Meno 18”, la guida informativa sui servizi extrascolastici a sostegno dell’infanzia e dell’adolescenza
28 Dic, 2017
Valentini-Ferretti

Una guida informativa sul complesso dei servizi extrascolastici e sui luoghi per il tempo libero e la cultura dedicati alla fascia infantile e adolescenziale dalla rete dei soggetti istituzionali preposti a sostenere i percorsi di nascita e crescita.

L’opuscolo “Meno 18 – Servizi con te e per te a Siena oltre la scuola”, realizzato dall’Assessorato al Sociale e alla Sanità insieme all’Azienda USL Toscana sud est, all’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese e alla Società della Salute Senese, in collaborazione con il complesso museale Santa Maria della Scala e la Biblioteca comunale degli Intronati, è stato presentato stamani in conferenza stampa a Palazzo Pubblico dal sindaco Bruno Valentini e dall’assessora al Sociale e alla Sanità Anna Ferretti. Insieme a loro Luciano Borghi, direttore della Biblioteca Comunale degli Intronati e Cristina Pasqui, coordinatrice sociale della Società della Salute Senese.

<<Una città che scommette e crede nel proprio futuro – ha introdotto il sindaco Valentini – deve investire risorse sui giovani, offrendo, da un lato, una rete di competenze e di servizi che possano essere di supporto e di aiuto nelle situazioni di difficoltà e, dall’altro, una serie di attività di arricchimento e stimolo per il tempo libero e i momenti di svago. L’intenso lavoro che vede impegnate quotidianamente le istituzioni cittadine trova, in questa guida, una sintesi informativa che dimostra l’efficacia di un articolato gioco di squadra>>.

L’opuscolo è stato edito nella collana Servizi con te e per te a Siena, nella quale sono già stati pubblicati “Più 65” (dicembre 2014) e “Crescere diversamente” (maggio 2016), rivolti, rispettivamente, alla popolazione più anziana e alle persone con disabilità.

<<Abbiamo ritenuto opportuno – ha specificato l’assessora Ferretti – raccogliere tutte le informazioni di interesse per le famiglie, in modo da renderle consapevoli sui servizi e sulle opportunità offerte dalle realtà pubbliche che lavorano per una crescita sana, formativa e gioiosa dei nostri ragazzi. La scelta è stata quella di limitarsi alle sole realtà istituzionali perché sarebbe stato impossibile dar conto di tutte le attività promosse dalle Contrade, dalle parrocchie e dalle numerose associazioni ricreative, formative e sportive che contraddistinguono e qualificano la nostra città>>.

I contenuti dell’opuscolo sono articolati in sette sezioni: “Nascere e fare i primi passi a Siena” illustra l’insieme delle prestazioni sanitarie relative al percorso di nascita, da quelle preparatorie al dopo parto, e affronta i temi della scelta del pediatra di base e degli adempimenti di vaccinazione. “Quando c’è bisogno di un consiglio: il Consultorio” rende conto del servizio socio-sanitario integrato e multidisciplinare della struttura di via Don Minzoni, dove operano ginecologi, ostetriche, psicologi e assistenti sociali con funzioni di ascolto per famiglie, adolescenti e immigrati. “Il Servizio sociale” informa sugli interventi di consulenza e di sostegno alle famiglie con minori in difficoltà realizzati dalla Società della Salute Senese in collaborazione con i servizi sanitari, le scuole, i centri di formazione professionale, le associazioni e le cooperative sociali; inoltre, nella stessa sezione, sono riportate le esperienze della comunità educativa per minori “Il Faro” e dell’Appartamento Adolescenti. “Il Centro affidi” e “Il Centro adozioni” affrontano, invece, i temi dell’affidamento familiare, per il quale opera la struttura “Il Canguro”, e dei percorsi adottivi, mentre “Le segnalazioni di violenza: il Codice Rosa” fa riferimento all’omonima rete regionale preposta a coordinare l’insieme degli interventi a favore delle vittime di violenza.

La sezione “Tempo libero e Cultura”, infine, è dedicata sia alle attività del Museo per Bambini e dei Servizi educativi e didattici del Santa Maria della Scala sia agli spazi e ai progetti per bambini e ragazzi della Biblioteca comunale degli Intronati, e si conclude con una mappatura delle aree gioco della città.

“Meno 18” sarà distribuito gratuitamente nei nidi e nelle scuole materne del territorio, nel reparto di Pediatria dell’Azienda ospedaliera universitaria Santa Maria alle Scotte, al Consultorio e nelle sedi Usl, nelle farmacie comunali e in quelle che lo vorranno distribuire. Disponibile anche dai pediatri di base. Prossimamente sarà on line sul sito del Comune.