Mendicino a Mercoledì Robur: “A Siena non sono mai stato accettato”
1 Feb, 2017
mendicino 2

Puntata piena di ospiti a Mercoledì Robur. Sono intervenuti il responsabile del settore giovanile Stefano Argilli, l’ormai ex capitano Ettore Mendicino e Fabio Gallo, tecnico del Como prossimo avversario della Robur.
“A livello di risultati la mia squadra non sta andando bene – ha detto Argilli – ma utilizzando giocatori sotto età ci portiamo avanti per il prossimo anno. Nel complesso siamo contenti, con l’obiettivo di portare più ragazzi in prima squadra”. A tenere banco è il tema societario, ma Argilli non si dice preoccupato. “Noi andiamo avanti senza farci influenzare”.
Dopo Argilli è stata la volta di Ettore Mendicino, passato a sopresa al Cosenza. “Non ci crederete ma l’ho saputo lunedì sera. E’ arrivata un’offerta importante e la società mi ha permesso di andare, ha influito una situazione ambientale non ottimale. Non sono mai stato accettato dalla tifoseria e non vedevo possibilità di crescita”.
Infine è intervenuto Fabio Gallo. “Il Siena è una squadra di qualità” – ha detto il mister del Como. “Dobbiamo sfruttare il loro momento sfavorevole, anche se ogni partita ha una propria storia. Sono contento che è rimasto Di Quinzio, domenica tornerà anche Briganti dalla squalifica”.