Uncategorized

Meeting della Liberazione: la festa dell’atletica al campo scuola Renzo Corsi di Siena

Il Meeting della Liberazione di Siena si conferma una vera e propria festa dell’atletica leggera con oltre 800 atleti di tutte le categorie presenti sin dal primo mattino al campo suola Renzo Corsi.
Sono le prove degli esordienti, dei ragazzi e dei cadetti a rendere l’evento senese ancora una volta unico nel suo genere e uno dei più interessanti di inizio stagione, regalando alla città un’eccellente giornata di sport e fraternità nel solco del messaggio democratico lasciato settant’anni fa dai partigiani che lottarono per la Liberazione.
Tribune e campo gara gremito di tanti giovani atleti, tecnici, genitori/accompagnatori hanno dato agli organizzatori, il Comitato Uisp di Siena (sostenuto da Chianti Banca) e la Montepaschi Uisp Siena, la conferma della validità dell’iniziativa, lodata anche dal Sindaco Bruno Valentini che ha salutato tutti gli atleti in gara, augurando la crescita qualitativa del movimento dell’atletica senese.
Tra i principali risultati dei settori agonistici, si segnalano le belle volate nei 200m dell’allieva Sofia Dini (Atl. Firenze Marathon) in 25″64 (-0,2); Mara Gorini (Atl. Firenze Marathon) vincitrice assoluta 25″16 (+0,3); e la sfida degli assoluti maschili tra il portacolori del club organizzatore, Claudio Facchielli, e il pratese Giacomo Angeli, alla fine vincitore in un ottimo 21″62 contro il 21″89 del velocista di Torrita;
Nei lanci, lo junior Eric Fantazzini (Atl. Livorno) con 62,30m ha dominato il martello, l’under 23 Leonardo Modesti (Atl. Grosseto Banca della Maremma) ha vinto con 49,26 il disco; Vincenzo Vitiello (Toscana Atl. Futura) ha primeggiato nel peso con 15,07, mentre la senese Elena Calzeroni (CUS Cagliari) si è spinta a 39,98 nel disco.  Meeting della Liberazione -la lunghista Anna Ceccarelli    2015 - foto Andrea Bruschettini
Le prove del mezzofondo hanno messo in evidenza l’assolo di Sara Donati (CUS Pisa Atl. Cascina) nei 1500m con un probante 4′ 31″ 95; e il successo sulla stessa distanza di Lorenzo Martinelli (Montepaschi Uisp Atletica Siena), 4’14″96, nonostante un fastidioso stato influenzale. Meeting della Liberazione 2015 - una fase di gara - foto    Andrea Bruschettini
Nelle categorie promozionali si segnalano sugli 80m cadetti il 9″68 di Giovanni Bianchi (Athlon Bastia); e la bella sfida nel lungo cadette tra Silvia Dini (Atl. Livorno), 5,19m, e Carlotta De Marco (Centro Atl. Piombino), 5,18.
Al Meeting della Liberazione sono intervenute varie autorità, tra cui il delegato provinciale del CONI Roberto Montermini, il presidente FIDAL Toscana Alessio Piscini, e il presidente provinciale UISP Siena Paolo Ridolfi.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena