“Matura” il vino di Siena, con la seconda vendemmia i primi campioni
8 Ago, 2018
IMG-20180808-WA0004

Il vino di Siena sta prendendo pian piano forma. La prossima vendemmia permetterà di raccogliere i grappoli dalle vigne autoctone ricavate da cloni antichi e fare nuovi test per perfezionare questo vino, figlio del progetto Senarum vinea. Si tratta della seconda raccolta che consentirà di fare una valutazione più precisa e di arrivare ad una presentazione ufficiale dei primi campioni.
Ce ne ha parlato Paolo Corbini, uno degli ideatori del progetto insieme all’università di Siena.