Marruganti incita la squadra: “Buttiamo il cuore oltre l’ostacolo”
13 Giu, 2015
marruganti spiega a Forlì

Palla a due alle 20.30 al PalaFiera di Forlì per la partita più importante dell’anno: quella che vale, in caso di vittoria, la promozione in A2 e che vede di fronte la Mens Sana 1871 e la Fortitudo Bologna. Due nobili decadute della pallacanestro italiana che cercano riscatto e che da qui vogliono cominciare la scalata al basket che conta. Una partita che racchiude grandi emozioni, come il ritrovare in maglia avversaria un amatissimo ex, Marco Carraretto. Una partita difficile, contro un’avversaria forte, costruita per questo obiettivo. “Inutile nascondersi, loro sono favoriti, ma noi siamo consapevoli di poterci giocare questa partita e lo faremo con orgoglio, con fierezza, a testa alta – ha detto in diretta nell’Anteprima Sport di ARE il direttore sportivo Lorenzo Marruganti -. Noi siamo stanchi, abbiamo avuto troppo poco tempo per recuperare. Però siamo qui e dobbiamo pensare di giocare nel modo migliore possibile. La stanchezza non può e non deve essere un alibi, dobbiamo gettare il cuore oltre l’ostacolo e dare il 110 per cento”.