Sport

Marotta premiato col Fedelissimo d’Oro. “Grande soddisfazione, ripartiremo ancora più forti”

Ieri sera, presso la sede storica del Siena Club Fedelissimi, si è tenuta la premiazione del Fedelissimo d’Oro, che riconosce il miglior giocatore dell’anno stando alla media di tutti i voti della stampa locale e nazionale. A stravincere è stato Alessandro Marotta, forte dei suoi 15 gol e 9 assist che hanno consentito alla Robur di ottenere una troppo sofferta salvezza.

“E’ una cosa che mi riempie di orgoglio” – ha detto Marotta prima della cena, dove hanno presieduto anche Anna Furio e l’area comunicazione e marketing bianconera. “Significa che il lavoro fatto durante l’anno è stato svolto bene e la gente se ne è accorta. Sono molto contento e prendo questo premio con molta felicità. È un’annata che è finita bene perché abbiamo raggiunto quella salvezza tanto sperata, anche se all’inizio l’obiettivo era ottenerla con più tranquilla. È andata così, ci siamo salvati e se i miei gol sono serviti a questo sono molto contento. Il mio gol a Pontedera ci ha dato ossigeno, ho avuto tanta emozione e ho sentito davvero il peso di quel gesto”.

Assieme a Marotta era presente anche Dario Saric, arrivato secondo davanti a Moschin e dunque miglior giovane dell’anno. Le interviste a Marotta e Saric saranno ascoltabili durante la trasmissione di stasera Anteprima Sport.

Foto: Antonio Gigli (sienaclubfedelissimi.it)

 

 

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena