Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Marito condannato per stalking in Valdelsa: il tribunale riconosce il ruolo del CAV

È storica la sentenza del tribunale di Siena che ha riconosciuto l’attività del Centro Antiviolenza della Valdelsa, che si era costituito parte civile in un processo per stalking, conclusosi con la condanna dell’imputato a un anno di reclusione. L’uomo era accusato appunto del reato di stalking nei confronti della moglie, ma anche di violenza privata ai danni della legale del Centro, avvocato Alice Giomi. Il CAV sottolinea in una nota il pieno riconoscimento da parte del tribunale della lesione diretta dell’interesse dell’associazione che opera sul territorio per combattere la violenza di genere.

 

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena