Mannelli a San Gimignano, una mostra “viva”
26 Set, 2016
mannelli-mostra

Incuriosisce, provoca, divide. Non passa inosservata a San Gimignano “Bellezza vera”, la mostra con privé: quella di Riccardo Mannelli, disegnatore satirico di rilievo internazionale e soprattutto ritrattista con predilezione per i soggetti femminili. Fino al 2 ottobre è lui l’artista protagonista della personale scelta per celebrare il primo quarto di secolo della Galleria Gagliardi Arte contemporanea. Una quindicina di tecniche miste su carta-cotone intelaiata, insieme a decine di disegni ed acquarelli di preziosa qualità pittorica e grafica. Alcuni di questi, in particolare, sono esposti in sezione espositiva appartata, un “privé” allestito per l’occasione: il visitatore è avvertito del soggetto più ‘adulto’ che caratterizza le opere qui esposte, e sceglie se varcare o meno la soglia della sezione.

Non è questa l’unica particolarità della presenza di Mannelli a San Gimignano: di particolare effetto è stato in particolare il live painting, ovvero la realizzazione direttamente in Galleria di un disegno a tecnica mista, compiuta dall’artista la mattina della prima domenica di esposizione. Dopo il vernissage, presente il Sindaco Giacomo Bassi di San Gimignano, prosegue costante in questi giorni di fine settembre il flusso di visitatori, attratti dalla bellezza – “bene fragile per eccellenza” secondo la curatrice Alessandra Frosini – del tratto di Mannelli. La 130esima mostra della Galleria Gagliardi si concluderà domenica 2 ottobre.