Maltratta la moglie e la figlia, ingegnere denunciato e allontanato da casa
9 Set, 2019
carabinieri macchina

Ancora un caso di maltrattamenti in famiglia in provincia di Siena. Questa volta la storia arriva da Chiusi, dove una donna di 48 anni ha denunciato il marito, un ingegnere serbo di 53enne, per diversi episodi di violenza accaduti nel corso di questo anno. Percosse e ingiurie che sarebbero iniziate quando la donna ha chiesto la separazione. Viaggiando per lavoro, l’uomo si era spesso dovuto assentare dalla famiglia, che comunque aveva sostenuto economicamente negli anni con grande puntualità. Ma evidentemente qualcosa ad un certo punto si è rotto. Dopo la denuncia della moglie, i carabinieri hanno notificato all’uomo un provvedimento emesso dal Tribunale di Siena, che gli vieta di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie e dalla figlia 22enne, studentessa. Le donne sono state messe in contatto con un centro di assistenza specializzato, affinché possano almeno inizialmente rifugiarsi in una località protetta ed essere assistite in questo momento particolare.