Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

M come Mariupol, i Teatri di Siena abbracciano il popolo ucraino

I Teatri di Siena si stringono attorno al popolo ucraino e al bombardamento subito dalla città di Mariupol, esponendo una grande M all’ingresso del Teatro dei Rozzi e del Teatro dei Rinnovati. L’idea era stata lanciata nei giorni scorsi dallo scrittore Stefano Massini attraverso la sua pagina facebook, invitando i direttori artistici di tutti i teatri italiani ad esporre sulle porte esterne una grande M in memoria della strage di Mariupol.

Un’idea che ha da subito convinto il direttore artistico dei Teatri di Siena, Alessandro Benvenuti.

“Un piccolo gesto contro un grande orrore – ha spiegato Benvenuti – Siamo attoniti. Forse finita la guerra, ci rialzeremo in piedi ad applaudire con forza il tempo del ritorno alla grazia e alla ragione. Per ora, siamo senza parole”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena